in

Ferrari: Sergio Marchionne sarà Presidente sino al 2021

Sergio Marchionne Ferrari
Sergio Marchionne Ferrari

Come qualcuno aveva ipotizzato nelle scorse settimane, Sergio Marchionne rimarrà alla guida di Ferrari anche dopo che la sua ‘missione’ da amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles si sarà conclusa. La conferma di ciò arriva direttamente dal bilancio di Ferrari che è stato reso noto quest’oggi. Infatti nel capitolo sulla remunerazione dei manager è stato specificato che l’attuale Presidente di Ferrari continuerà ad essere remunerato sino al prossimo febbraio 2021, secondo un piano di incentivi in azioni relativo proprio all’attuale Boss di FCA.  Dunque dovrebbe essere quello l’anno in cui l’attuale numero uno potrebbe mettere fine alla sua avventura in Ferrari. 

Il piano di incentivazione verso Sergio Marchionne che terminerà nel 2021 e che i soci del consiglio d’amministrazione della società del cavallino rampante dovranno approvare il prossimo 14 aprile garantirà al top manager la bellezza di 28 milioni di euro.  Nel frattempo segnaliamo che il bilancio 2016 della casa automobilistica di Maranello è stato un bilancio da record.  Basti notare che la casa del cavallino rampante ha registrato poco più di 8 mila automobili immatricolate, ricavi a 3,1 miliardi, Ebit a 595 milioni e un utile netto di 400 milioni.

Ferrari
Ferrari: bilancio record nel 2016 e Sergio Marchionne resta almeno sino al 2021

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat, Maserati, Ferrari, Jeep, FCA: le migliori notizie della settimana (20-26 febbraio)

Unica nota stonata per Ferrari nel 2016 è stata la Formula Uno. Così come scrive lo stesso Sergio Marchionne nella lettera ai soci in un anno veramente indimenticabile per Maranello l’unica delusione è rappresentata dagli scarsi risultati raccolti dalla scuderia in Formula Uno. Si spera che già a partire dal 2017, grazie al lavoro dei tecnici con la collaborazione dei piloti Vettel e Raikkonen, le cose possano già cominciare a migliorare anche se ovviamente le incognite al momento sono tante. Certamente sappiamo adesso che Sergio Marchionne almeno sino al prossimo 2021 proverà a migliorare la situazione.

Fiat 500 Mirror: via agli ordini per la nuova serie speciale

Jeep Grand Wagoneer

Jeep Grand Wagoneer: nuovo maxi Suv del brand americano di Fiat Chrysler