in

Alfa Romeo Stelvio: domani primo ‘bagno di folla’ per il Suv del Biscione

Alfa Romeo Stelvio
Alfa Romeo Stelvio

Domani primo bagno di folla per il Suv Alfa Romeo Stelvio, primo nella sua specie per la casa automobilistica del Biscione. Nelle concessionarie di Alfa Romeo in Italia tutto è pronto per il grande evento che sicuramente non mancherà di attirare il grande pubblico degli appassionati ed in particolare dei numerosi tifosi del brand milanese che in Italia sono veramente tantissimi. Ricordiamo che l’altro ieri lo Stelvio è stato presentato a Balocco nella sua gamma al completo che al momento prevede solo 3 modelli ma che poi si arricchirà di altre versioni tra cui la top di gamma Quadrifoglio, che arriverà a fine anno.

I prezzi per Alfa Romeo Stelvio partono da 50.800 euro per la versione turbo diesel con motore da 210 cavalli. Più avanti arriverà anche una versione con meno cavalli che costerà circa 45 mila euro.  Nelle prossime ore dunque il Suv si toglierà i veli per il primo porte aperte che andrà avanti per tutto il week end così come anticipato nelle scorse settimane. Questa sarà una sorta di anteprima alla presentazione della gamma al completo che avverrà al Salone auto di Ginevra il prossimo 7 marzo, quando il veicolo farà il su debutto internazionale, dopo l’antefatto rappresentato dalla presentazione della top di gamma Quadrifoglio avvenuto nello scorso mese di novembre al Los Angeles Auto Show.

Alfa Romeo Stelvio
Alfa Romeo Stelvio: tutto pronto in concessionaria come mostrano le immagini tratte dalla pagina Faceboo ‘Alfa Romeo project 950’

Leggi anche: Ferrari: sulla nuova monoposto il logo di Alfa Romeo sarà sostituito dal Quadrifoglio?

Ricordiamo anche che secondo quanto annunciato dai dirigenti del Biscione le ordinazioni per acquistare la nuova gamma di Alfa Romeo Stelvio si apriranno a partire da domani 25 febbraio. Per il momento infatti l’unica versione ordinabile è la First Edition, di cui vi abbiamo abbondantemente parlato negli scorsi giorni. Sergio Marchionne si aspetta molto da questo veicolo, il cui successo commerciale potrebbe essere determinante per il raggiungimento dell’obiettivo delle 400 mila immatricolazioni annue da centrare nel più breve tempo possibile per il Biscione. Traguardo che rappresenta il principale obiettivo per Fiat Chrysler Automobiles. 

 

Dodge Challenger SRT Demon 2018

Dodge Challenger SRT Demon: fan invitati a seguire il debutto sui social

Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia e Stelvio: fari full led e Apple CarPlay in arrivo