in ,

Fiat Chrysler vola in Europa a Gennaio, bene Alfa Romeo

Fiat Chrysler Automobiles
Fiat Chrysler Automobiles

Alfa Romeo e Fiat crescono più del mercato in Europa a gennaio. Inizia con il piede giusto il 2017 delle due principali case automobilistiche italiane che fanno da traino al gruppo Fiat Chrysler che cresce più del mercato nel suo complesso. in un settore in cui l’incremento rispetto al 2016 è pari a +10,1 per cento, il gruppo diretto dal numero uno Sergio Marchionne cresce in misura pari al 15 per cento. Insomma un buon inizio per la società del Presidente John Elkann che si augura che le cose possano migliorare ulteriormente con il proseguo della stagione.

In particolare Alfa Romeo ottiene una crescita del 31,4 per cento trainata ancora una volta dalla berlina di segmento ‘D’ Alfa Romeo Giulia che sembra essere sempre più amata dagli appassionati. Anche Fiat cresce bene, il brand di Torino infatti ottiene un lusinghiero +17,3 per cento. Molto bene per quanto riguarda la principale casa automobilistica italiana ancora una volta Panda e 500 che monopolizzano il segmento A del mercato nel vecchio continente.

Anche la famiglia Tipo cresce e convince sempre di più in Europa. I mercati in cui Fiat Chrysler ottiene le migliori performance sono Italia dove cresce del 12,7 per cento, Germania +22,7 per cento, in Francia +19 per cento e in Spagna +32,2 per cento. Oltre ad Alfa Romeo e Fiat, bene anche Lancia che incrementa le sue quote del 2,5 per cento. Unica nota negativa per questo mese di gennaio 2017 nel vecchio continente per FCA è rappresentata da Jeep che perde il 5,6 per cento rispetto all’anno scorso.

Alfa Romeo
Alfa Romeo e Fiat: ottimo mese di gennaio 2017 per le due principali case automobilistiche italiane

Leggi anche: Alfa Romeo Stelvio, Maserati Levante e Lamborghini Urus: l’Italia vuole eccellere anche nei Suv

Sempre a proposito di Fiat Chrysler, il boom di Alfa Romeo come detto lo si deve principalmente ad Alfa Romeo Giulia. In Fiat cresce impetuosamente la famiglia Tipo che è destinata nella sua categoria a diventare uno dei modelli più importanti in assoluto nel giro di qualche mese. Infine notiamo che Fiat Chrysler aumenta anche la sua quota di mercato in Europa, questa passa dal 6,6 al 7 per cento. 

Sergio Marchionne

Fiat Chrysler: il titolo si avvicina agli 11 euro grazie alle voci di fusione con GM

Alfa Romeo Giulia Veloce

Alfa Romeo Giulia e Fiat Tipo spingono in alto FCA