in

Fiat Chrysler: il titolo si avvicina agli 11 euro grazie alle voci di fusione con GM

Sergio Marchionne
Sergio Marchionne, chief executive officer of Fiat Chrysler Automobiles

La probabile cessione di Opel da General Motors al gruppo francese PSA fa’ aumentare le voci circa la possibile fusione tra Fiat Chrysler Automobiles e il gruppo automobilistico americano. La notizia resa nota dall’agenzia Reuters nelle scorse ore ha fatto impennare il titolo di FCA in Borsa.

A Piazza Affari il titolo del gruppo guidato dal numero uno Sergio Marchionne è ormai vicino agli 11 euro per azione, un vero e proprio record. Secondo gli analisti la possibile cessione di Opel metterebbe fine alle possibilità di GM di diventare da sola la prima potenza al mondo nel settore auto e spingerebbe il gruppo tra le braccia di Sergio Marchionne.

Il CEO Mary Barra in passato più volte ha respinto le avance di Sergio Marchionne che già da tempo sogna la possibile fusione con General Motors. Il numero uno di Fiat Chrysler Automobiles già da alcuni anni è convinto che nel settore automotive, al pari di quanto avvenuto in altri settori come quello bancario, l’unica possibilità di sopravvivere in futuro sarà quello di creare mega aziende mediante la fusione tra diversi gruppi.

Insomma per Marchionne la fusione di FCA con un altro grande gruppo nel futuro prossimo è qualcosa di indispensabile. Chissà se anche Mary Barra Ceo di GM dopo l’eventuale cessione di Opel al gruppo PSA possa finalmente dare ragione al collega.

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler: il titolo a piazza Affari sale grazie alle voci sulla presunta fusione con General Motors

Leggi anche: Fiat Toro sarà esportata, ma la vendita negli Stati Uniti è ancora incerta

Tra l’altro si vocifera che l’eventuale fusione tra Fiat Chrysler e General Motors sarebbe ben vista dal neo presidente degli Stati Uniti, Donald Trump e anche dagli eredi di casa Agnelli che starebbero seriamente prendendo in considerazione la possibilità di fare un passo indietro in FCA. Vedremo dunque se realmente queste voci troveranno un fondamento nella realtà degli eventi già nel corso dei prossimi mesi.

Fiat X6H

Fiat X6H: interni rivelati da nuove foto spia

Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler vola in Europa a Gennaio, bene Alfa Romeo