in

Alfa Romeo Giulia votata più bella auto dell’anno in Francia

Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Giulia è stata eletta in Francia Auto più bella del 2016

Alfa Romeo Giulia è stata eletta in Francia ‘Auto più bella del 2016’. La proclamazione è avvenuta al Festival Internazionale dell’Automobile a Parigi. Questo evento si propone di dedicare spazio ai migliori progetti dell’anno nel mondo dei motori, sia che si tratti di auto per il grande pubblico, sia che si tratti di supercar o di concept Cars. Quest’anno è Alfa Romeo Giulia che ha vinto il premio più ambito,  e cioè quello di auto più bella dell’anno. La berlina italiana riesce quindi a succedere nell’albo d’oro della manifestazione a Renault Talisman, eletta lo scorso anno.

Alfa Romeo Giulia: superata la concorrenza di Renault Scénic, Mercedes-Benz GLC Coupé e Peugeot 3008

Per questo trofeo che tiene conto del voto del pubblico, Alfa Romeo Giulia è giunta in finale dove ha avuto la meglio su avversari del calibro di Renault Scénic, Mercedes-Benz GLC Coupé e Peugeot 3008. La vittoria della berlina di segmento ‘D’ del Biscione, tra l’altro, è stata pure abbastanza netta. Basti considerare che la Giulia ha ottenuto il 42,8 per cento dei voti. Peugeot 3008, seconda arrivata ha ottenuto il 30 per cento,  Mercedes GLC Coupé il 17 per cento e la nuova Renault Scénic il 10 per cento.

Per Alfa Romeo, questa è la quinta volta che riesce a portare a casa nella sua storia il premio di “Auto più bella dell’anno”. Infatti prima di Alfa Romeo Giulia ci sono riuscite l’Alfa 164 nel 1988, l’Alfa Brera nel 2005, Alfa Romeo MiTo nel 2008 e Alfa Romeo 4C nel 2013. Questo nuovo premio riconosce un modello il cui design, al tempo stesso elegante e sportivo, è firmato dal Centro Stile Alfa Romeo. Questo nuovo premio si aggiunge a una lunga lista di riconoscimenti ricevuti da questo veicolo da quando è stato presentato. Sono già oltre 40 i premi ricevuti di cui 9 in Francia. 

Leggi anche: Fiat e Alfa Romeo crescono del 14,5% e del 27,2% in Italia a Gennaio 2017

Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Giulia: eletta in Francia auto più bella del 2016 al Festival Internazionale dell’Automobile a Parigi

Leggi anche: Fiat Chrysler: le politiche di Trump potrebbero danneggiarla più di Ford e GM

Insomma anche questo 2017 sembra essere partito bene per la nuova berlina di segmento ‘D’ del Biscione che insieme al primo Suv della casa milanese, Alfa Romeo Stevio si preparano a far crescere in maniera esponenziale le immatricolazioni del Biscione.

 

 

 

Alfa Romeo Alfetta

Alfa Romeo Alfetta: l’ultimo rendering dal web

Alfa Romeo Logo

Alfa Romeo inizia a crescere negli USA grazie alla Giulia