in ,

Ferrari ha superato i crash test per la Formula Uno senza alcun problema

Ferrari F1 2016 sarà svelata online venerdì 19 febbraio

Dal mondo della Formula Uno arriva una notizia positiva per Ferrari. La scuderia del Cavallino rampante al pari delle colleghe Toro Rosso, Haas, McLaren e Force India, nelle scorse ore ha superato i crash test senza alcun problema. Dunque la nuova monoposto con numero di progetto 668 che sarà ufficialmente presentata il prossimo 24 febbraio potrà prendere parte tranquillamente al prossimo campionato di Formula Uno. I test hanno riguardato muso e telaio. A proposito del muso secondo voci di corridoio alle prove Ferrari sarebbe arrivata con due diversi musi. Si tratterebbe di una soluzione più estrema e di una più tranquilla. Entrambe a quanto pare sarebbero state omologate.

Qualcuno ha interpretato questa voce come un segno che nella casa automobilistica di Maranello già da questa stagione, così come paventato dal Presidente Sergio Marchionne, si inizi realmente a fare sul serio dopo anni deludenti. La nuova monoposto prima della presentazione a Maranello effettuerà alcuni giri in pista a Fiorano. Anche in quel caso verranno effettuati ulteriori test al fine di valutare che tutto funzioni nel migliore dei modi.

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat, Maserati, Ferrari, Abarth, Jeep, FCA: Le migliori notizie della settimana (23-29 gennaio)

Ferrari
Ferrari supera i Crash test di Formula Uno per quanto riguarda la monoposto che prenderà parte al prossimo campionato del mondo

Leggi anche: Fiat Chrysler Melfi: cassa integrazione per 6 mila dipendenti in 3 diversi periodi

Nel frattempo nel mondo della Formula Uno fanno discutere le parole dell’ex campione Alain Prost. Il pilota francese, nel corso di un’intervista, ha voluto parlare anche di Ferrari. Prost ha detto che se davvero la casa del Cavallino vuole tornare a vincere deve trovare maggiore tranquillità e stabilità. Insomma per l’ex campione del mondo la ricetta migliore per tornare a vincere è quella di creare un ambiente dove non vi siano eccessivi sbalzi d’umore.

Dieselgate

Dieselgate: giovedì nuovo incontro tra Unione Europea e governo italiano su FCA

Jeep

Jeep: il brand di FCA dopo 5 anni consecutivi di crescita punta a migliorarsi ancora