in

Fiat Chrysler convocata urgentemente in Consiglio Comunale a Torino

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

A Torino un consigliere comunale di minoranza,  Roberto Rosso, ha convocato con urgenza i vertici del gruppo italo americano Fiat Chrysler Automobiles in audizione al Consiglio comunale del capoluogo piemontese. Il politico chiede spiegazioni ai dirigenti dell’azienda rea di aver abbandonato la città di Torino da troppo tempo. Roberto Rosso accusa il gruppo di Sergio Marchionne di aver investito in Italia molto meno di quanto promesso negli scorsi anni. Inoltre l’esponente di minoranza del consiglio comunale di Torino ha pure criticato il gruppo italo americano per aver sempre meno interessi in Italia e sempre più negli Stati Uniti.

Roberto Rosso critica aspramente Fiat Chrysler

A Roberto Rosso non va giù il fatto che sebbene dal 1977 ai giorni nostri Fiat abbia ricevuto dallo Stato oltre 7 miliardi di euro, adesso Sergio Marchionne e soci paiono intenzionati ad investire non qui ma bensì negli Stati Uniti. Nei giorni scorsi infatti è stato annunciato un piano di investimenti da oltre 1 miliardo di dollari che creerà oltre 2 mila posti di lavoro negli USA. Questo verrà fatto per la realizzazione di 3 nuove Jeep: Grand Wagoneer, Wagoneer e un pick up su base Wrangler. Il consigliere del comune di Torino, mette in evidenza come questi investimenti annunciati in America contrastino con le notizie che giungono dallo stabilimento Fiat Chrysler di Mirafiori, dove un po’ tutti i dipendenti sono interessati a rotazione dalla cassa integrazione.

Roberto Rosso chiede ai dirigenti di Fiat Chrysler di intervenire in soccorso dello storico stabilimento di Mirafiori garantendo la piena occupazione con la produzione di nuovi modelli da affiancare a Maserati Levante che da solo non basta a garantire il funzionamento a pieno regime dello stabilimento, mentre ormai Alfa Romeo MiTo ha scarso rilievo a livello di numeri di produzione. Inoltre sempre secondo il politico a Mirafiori con l’arrivo di nuovi modelli oltre a sconfiggere la cassa integrazione si potrebbe anche garantire la creazione di altri 1500 posti di lavoro. 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia, Berline Routière Business per Kilomètres Entreprise

Fiat Chrysler Automobiles
Fiat Chrysler Automobiles: arrivano dure critiche dal consigliere comunale d’opposizione Roberto Rosso che chiede ai vertici del gruppo di intervenire in audizione

Leggi anche: Dodge Grand Caravan 2017: Fiat Chrysler Messico punta forte sui minivan

L’esponente ex di Forza Italia ha pure criticato la ‘sindaca’ Chiara Appendino del Movimento 5 Stelle ‘rea’ di fare la bella statuina e di non essere intervenuta chiedendo a Marchionne di fare qualcosa per lo stabilimento. Vedremo dunque se a queste pesanti accuse arriveranno repliche da parte di Fiat Chrysler e se qualcuno raccoglierà la sfida e interverrà in audizione al Consiglio comunale di Torino per spiegare quello che sarà il futuro di Fiat Chrysler a Torino. 

Alfa Romeo Giulia, “Berline Routière Business 2017” per Kilomètres Entreprise

FCA: 4,72 milioni di veicoli consegnati nel 2016, 1,8 miliardi di utile netto