in ,

Fiat Chrysler: oggi Donald Trump incontrerà Sergio Marchionne

Donald Trump
Donald Trump

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, si riunirà oggi, Martedì 24 gennaio 2017, con i massimi dirigenti delle case automobilistiche: General Motors, Ford e Fiat Chrysler. Il portavoce della Casa Bianca, Sean Spicer, ha detto oggi che il neo inquilino della casa bianca avrà una colazione di lavoro con i rappresentanti del settore automobilistico, compresi i capi dei cosiddetti Big Three di Detroit, che il presidente degli Stati Uniti ha minacciato negli scorsi mesi. Trump infatti ha promesso dazi alle importazione per i veicoli prodotti in Messico.”Il presidente avrà una prima colazione con il settore automobilistico, compresi i responsabili di GM, Fiat Chrysler e Ford,” ha detto Spicer in una conferenza stampa alla Casa Bianca.

Trump “vuole sentire le loro idee su come potere lavorare insieme per portare più posti di lavoro in questo settore, in particolare”, ha detto Spicer. Per mesi, il settore automobilistico è stato uno dei principali obiettivi degli attacchi da parte di Donald Trump per la produzione di veicoli in Messico. Il neo Presidente ha minacciato Ford durante la campagna presidenziale di applicare una tassa del 35%. Il rapporto con il produttore è migliorato solo quando la società ha annunciato la cancellazione di un impianto di assemblaggio in Messico, per il quale era previsto un investimento di 1,6 miliardi di dollari.

Il nuovo numero uno degli Stati Uniti, che ha anche attaccato General Motors e Toyota, ha cambiato tono dopo che tutti i maggiori produttori  hanno annunciato nelle ultime tre settimane un’ondata di investimenti negli Stati Uniti per quanto riguarda il settore auto. Sabato, Trump ha twittato che “le case automobilistiche e gli altri, se vogliono fare affari in questo paese devono iniziare a fare le cose qua.” Oggi, il presidente di Ford Mark Fields, è stato uno degli ospiti dell’amministrazione Trump  in una riunione nella Roosevelt Room della Casa Bianca con i dirigenti di alcune delle aziende leader del paese.

Leggi anche: Alfa Romeo Stelvio First Edition: a gonfie vele le ordinazioni

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler: oggi incontro di Sergio Marchionne con Donald Trump

Leggi anche: Fiat Chrysler Termoli: grave infortunio ad operaio che perde dito

Oltre a Mark FIelds Ceo di Ford alla riunione hanno partecipato anche il fondatore e presidente del produttore di auto elettriche di lusso, Tesla, Elon Musk. Insomma oggi per Sergio Marchionne un appuntamento importante per cominciare a delineare quello che sarà il futuro di Fiat Chrysler per quanto riguarda gli Stati Uniti nei prossimi anni. 

Maserati Ghibli Spyder

Maserati Ghibli Spyder del 1969 venduta all’asta per 920 mila dollari

Fiat, Abarth e Jeep: ottimi risultati di vendita in Giappone nel 2016