in

Alfa Romeo Stelvio First Edition a confronto con i SUV rivali: performance al top

Alfa Romeo Stelvio First Edition
Alfa Romeo Stelvio First Edition

Oramai tutti gli appassionati del mondo delle quattro ruote ne sono a conoscenza. Alfa Romeo ha dato il via agli ordini del nuovo Alfa Romeo Stelvio che debutta sul mercato, nella versione esclusiva di lancio “First Edition”, con un prezzo di partenza di 57.300 Euro. In questa configurazione, lo Stelvio First Edition monta un motore 2.0 Turbo benzina da 280 CV, motorizzazione di alto livello in grado di garantire ottime performance anche se un gradino sotto allo Stelvio Quadrifoglio, il top della gamma del nuovo SUV di casa Alfa Romeo. A completare il profilo tecnico del SUV troviamo il cambio automatico ad otto rapporti e la trazione integrale Q4. 

Per conquistare il mercato europeo e nordamericano il nuovo Alfa Romeo Stelvio dovrà però vedersela con una concorrenza davvero agguerrita formata da tantissimi SUV premium ad alte prestazioni: Audi Q5, BMW X3, Mercedes GLC, Porsche Macan, Jaguar F-Pace solo per elencare alcuni nomi. Il confronto con i vari listini prezzo dei SUV premium già disponibili sul mercato è piuttosto articolato e, per essere completato al meglio, richiederà il lancio completo sul mercato di tutte le varianti dello Stelvio che arriveranno progressivamente nel corso del 2017.

Leggi anche: Alfa Romeo Stelvio First Edition: ordini aperti, i prezzi partono da 57.300 euro

Alfa Romeo Stelvio First Edition

Alfa Romeo Stelvio First Edition: prestazioni al top nel confronto con i rivali

Nella sua fascia di prezzo, l’Alfa Romeo Stelvio First Edition ha un vantaggio in termini di potenza evidente. Con i suoi 280 CV, infatti, lo Stelvio stacca nettamente i 252 CV del 2.0 turbo benzina made in Volkswagen che troviamo sotto al cofano dell’Audi Q5 e del Porsche Macan. Solo l‘F-Pace di Jaguar può contare su di una potenza maggiore, garantita dal 3.0 turbo da 340 CV, ma presenta un prezzo di partenza nettamente superiore (si parte da 66 mila Euro per il SUV britannico in versione benzina).

Il gap di potenza disponibile con le rivali si traduce in un vantaggio netto anche in termini di performance. L’Alfa Romeo Stelvio supera tutti i suoi concorrenti (Jaguar F-Pace incluso) anche per quanto riguarda l’accelerazione 0-100 km/h completata dal SUV italiano in 5.7 secondi contro i 5.8 del già citato F-Pace da 340 CV, i 6.3 secondi di Audi Q5 ed i 6.5 secondi del Porsche Macan.

Il BMW X3 ha bisogno della spinta del motore della xDrive35i da 306 CV (in listino da 60 mila Euro) per superare, di 0,1 secondi, lo Stelvio First Edition. Per battere il SUV Alfa Romeo, Mercedes è costretta a schierare la versione AMG del suo GLC, in listino da 73 mila Euro, che arriva a toccare i 100 km/h in 4,9 secondi. 

Leggi anche: Alfa Romeo diventerà uno dei leader del mercato premium in USA secondo Bigland

Stelvio Quadrifoglio, versioni benzina entry level e diesel in arrivo entro fine 2017

Subito dopo il lancio della First Edition dello Stelvio, Alfa Romeo si concentrerà sul completamento della gamma del suo SUV che, come noto, comprenderà la variante top di gamma Stelvio Quadrifoglio con motore 2.9 V6 biturbo da 510 CV che arriverà sul mercato entro fine anno con un listino simile a quello della Giulia Quadrifoglio.

In concessionaria potremo acquistare, nel corso dei prossimi mesi, anche una versione entry level benzina del nuovo Alfa Romeo Stelvio con motore 2.0 turbo benzina che dovrebbe essere proposto nella variante da 200 CV (la stessa disponibile con la Giulia). Per il successo commerciale del SUV sarà, inoltre, necessario attendere il completamento della gamma con i motori diesel. Lo Stelvio, anche in questo caso, potrà contare sul 2.2 turbodiesel già visto con la berlina. Da valutare anche quali saranno i powerstep definitivi per il mercato italiano ed europeo. Probabilmente una variante “base” da 180 CV ed una leggermente più potente da 210 CV. 

In attesa di ulteriori dettagli, il nuovo Alfa Romeo Stelvio è pronto a conquistare il mercato con la sua prima variante, la First Edition, una versione, come visto, davvero interessante in grado di esaltare il carattere sportivo del progetto superando, agilmente, la concorrenza nel suo segmento.

Continuate a seguirci anche nel corso dei prossimi giorni e delle prossime settimane per tutti gli aggiornamenti legati al debutto sul mercato del nuovo SUV di casa Alfa Romeo.

 

Alfa Romeo Giulia Business Advanced Efficency

Alfa Romeo Giulia ed Europcar offrono un long test drive ai clienti

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler: il 26 gennaio i risultati dell’esercizio e del quarto trimestre 2016