in

Alfa Romeo Giulia Coupè, un nuovo render dal web

Alfa Romeo Giulia Sprint
Alfa Romeo Giulia Sprint: il render di Soffa Deisgn prova ad immaginare come questo veicolo potrebbe essere questa vetturaqualora arrivasse realmente sul mercato

Alfa Romeo Giulia Coupè è uno di quei modelli che nei prossimi anni potrebbero arricchire la gamma della casa automobilistica del Biscione. Dobbiamo però precisare che non è ancora certo che questo modello arriverà realmente. Qualcosa di più preciso si potrebbe sapere entro la fine di quest’anno. A proposito di questo modello oggi vi vogliamo segnalare una nuova ricostruzione digitale. Si tratta del nuovo render di Soffa Design che prova ad immaginare come questo veicolo potrebbe essere qualora arrivasse realmente sul mercato. Ovviamente sono in tanti tra i fan del Biscione ad augurarsi che alla fine un simile veicolo possa realmente sbarcare in concessionaria nel corso dei prossimi anni.

Alfa Romeo Giulia Coupè per fare concorrenza alle tedesche

Ricordiamo che di Alfa Romeo Giulia Coupè è già un bel po’ di tempo che si parla tra gli appassionati ed anche tra gli addetti ai lavori. Negli scorsi mesi sul web era stata anche diffusa una foto spia con un muletto di Giulia che aveva tutto la parte posteriore pesantemente camuffata. Questa immagine aveva fatto pensare che si potesse trattare proprio di un simile modello. Un’eventuale Alfa Romeo Giulia Coupè se realmente arrivasse sul mercato andrebbe a fare concorrenza alle versioni coupè di Audi A5BMW Serie 4 e Mercedes C. 

Leggi anche: Alfa Romeo diventerà uno dei leader del mercato premium in USA secondo Bigland

Alfa Romeo Giulia Coupè
Alfa Romeo Giulia Coupè: il nuovo render di Soffa Design prova ad immaginare come questo veicolo potrebbe essere qualora arrivasse realmente sul mercato

Leggi anche: Nuova Alfa Romeo Giulietta: non è detto che sarà dotata di trazione posteriore

Alfa Romeo Giulia Coupè dovrebbe riprendere il design della Giulia e della Stelvio, così come si evince molto chiaramente dalle immagini che vi proponiamo. Ovviamente è la zona laterale della vettura quella che presenta le principali differenze rispetto alla versione berlina, con un andamento a cuneo più filante rispetto a quello del modello attualmente presente sul mercato. In attesa di notizie ufficiali su questa vettura vi mostriamo dunque questa ipotesi stilistica apparse nelle scorse ore sul web e che sta incontrando un certo gradimento tra i fan del Biscione. 

FCA

FCA, per Graziano Delrio la richiesta della Germania è totalmente irricevibile

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler e Volkswagen: ipotesi fusione prende piede negli ambienti finanziari