in

Alfa Romeo: una nuova concessionaria apre in Morris County

Alfa Romeo
Alfa Romeo

Tom Maoli, CEO  Dealer della Celebrity Motor Car Company, ha annunciato il 10 gennaio 2017 l’apertura della sua nuova concessionaria Alfa Romeo sulla Route 10 in Whippany, Morris County. Il nuovo franchise si unisce a quelli già esistenti e facenti parte del medesimo gruppo tra cui spiccano: Maserati, BMW a Springfield e Lexus nella Route 10. Infine fa parte del lotto anche il centro di assistenza SAAB. Maoli dice che la mossa migliora ulteriormente la reputazione della Celebrity Motor Company, che così può finalmente offrire alcuni dei migliori marchi di lusso del mondo e il miglior servizio del settore per i residenti della contea di Morris. “Sono entusiasta che ora la mia azienda sia in grado di offrire ai clienti qualcosa di eccitante come le nuove vetture di Alfa Romeo”.

Alfa Romeo: nuovo concessionario negli USA

Il produttore italiano di auto di lusso, Alfa Romeo, ha guadagnato la sua grande reputazione  grazie al fatto di essere una delle case automobilistiche più importanti della storia, fatto riconosciuto ovviamente anche negli  Stati Uniti dove questo brand viene considerato quasi alla stregua di Ferrari. Il biscione ha iniziato a vendere le sue automobili negli Stati Uniti già a partire dalla metà degli anni 1950, ma, a causa di vendite basse, l’azienda ha cessato di esportare automobili negli Stati Uniti nel 1995. Tuttavia, sotto l’egida del nuovo proprietario, Fiat Chrysler, che ha acquistato la casa automobilistica nel 1986, l’Alfa Romeo è stata reintrodotta negli Stati Uniti nel 2008.

Maoli crede fortemente nel rinnovato impegno della nuova Alfa Romeo Spider 4C Coupé e Spider, che a suo giudizio sono vetture che rappresentano alla perfezione i valori che la casa automobilistica italiana incarna sia da un punto di vista del design sia per quanto riguarda l’eccellenza tecnica.  Quest’anno, la casa automobilistica sta aggiungendo al pacchetto pensato per il mercato Usa anche la berlina Alfa Romeo Giulia,  Giulia Quadrifoglio, e tutte le versioni del Suv Stelvio, che ha debuttato al Los Angeles Auto Show lo scorso 16 novembre. I nuovi modelli dovrebbero arrivare negli showroom durante il primo trimestre del 2017.

 “L’Italia è riconosciuta come un trendsetter di tutto il mondo e leader nel design di moda, design d’interni, architettura e cibo. Maoli di chiare origine italiane si dice fiero di poter vendere auto italiane nei suoi shoowroom. La prima incursione di Maoli nella vendita al dettaglio di automobili si è verificata nel 2011, quando ha acquistato Lexus della Route 10 da quello che era il Gruppo Auto Warnock

Leggi anche: Fiat Chrysler Automobiles crolla in Borsa: -16,1%, incubo dieselgate?

Alfa Romeo Logo 2015

Leggi anche: Nuova Jeep Compass a Pomigliano? arrivano nuove conferme dal mondo sindacale

Maoli arricchisce la sua collezione di brand con l’arrivo dei veicoli del Biscione

Maoli poi ha acquistato anche Maserati, BMW, SAAB e Fiat, applicando gli stessi principi di business che lo hanno portato a raggiungere grandi traguardi. Maoli dunque decide di arricchire il suo impero automobilistico puntando forte anche sul brand Alfa Romeo che nei prossimi anni grazie ai nuovi modelli potrebbe diventare la vera sorpresa del segmento premium del mercato auto negli Stati Uniti.

Sergio Marchionne

Fiat Chrysler Automobiles crolla in Borsa: -16,1%, incubo dieselgate?

Ferrari

Ferrari, Alfa Romeo e Maserati protagoniste all’asta di Sotheby’s