in

Fiat Chrysler: prima in Italia per ricerca e sviluppo, 4,1 miliardi investiti

Fiat Chrysler Automobiles
Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler Automobiles può vantare un primato assolutamente invidiabile nel nostro paese. Il gruppo automobilistico italo americano diretto dal numero uno, l’amministratore delegato Sergio Marchionne, è l’azienda che in Italia investe di più in ricerca e sviluppo. La spesa che la società del Presidente John Elkann ha destinato a Ricerca e sviluppo in questo lasso di tempo ammonta esattamente a 4,1 miliardi di euro per quanto concerne il biennio 2015/2016. FCA non solo è leader in Italia ma è anche la decima azienda che investe di più in questi campi per quanto riguarda il continente europeo. Questo dato emerge in maniera piuttosto netta ed evidente dal cosiddetto Quadro di valutazione 2016 degli investimenti industriali in ricerca e sviluppo nel biennio 2015/2016.

Fiat Chrysler prima in Italia per ricerca e sviluppo e decima in Europa

Questo documento è stato redatto e mostrato dal Centro comune di ricerca della Commissione europea. Esattamente sarebbero stati ben 188,3 miliardi di euro che le aziende europee avrebbero investito in questi settori. Nella classifica in questione, per quello che riguarda l’Italia dopo Fiat Chrysler Automobiles al secondo posto troviamo un’altra azienda controllata dalla Famiglia Agnelli. Ci riferiamo alla Exor che ha investito la bellezza di 1,9 miliardi di euro. Questa azienda nel vecchio continente si trova al 23 esimo posto. Dopo FCA ed Exor, troviamo anche Telecom, Leonardo, Ferrari, Unicredt e Intesa San Paolo. 

 

Leggi anche: Alfa Romeo Alfetta: anche lei sarà prodotta a Mirafiori?

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler: prima in Italia negli investimenti su ricerca e sviluppo

Leggi anche: Maserati Levante: arriva in Australia, già 200 ordini in poche ore

Volkswagen guida la classifica in Europa

L’azienda numero uno in ricerca e sviluppo per quanto riguarda i paesi che fanno parte dell’Unione Europea è un’altra azienda del settore automobilistico. Ci riferiamo ovviamente a Volkswagen, con 13,6 miliardi che guida questa particolare classifica.  Per il resto troviamo numerose aziende farmaceutiche. Per trovare un’altra società italiana dobbiamo arrivare sino alla posizione numero 117 dove si colloca la Chiesi Farmaceutici, ottava in Italia con 236 milioni. 

Ferrari: le novità in arrivo nel 2017

FCA: il gruppo di Sergio Marchionne promosso da Goldman Sachs