in

Fiat abbassa i prezzi per rilanciare la propria attività in India

Alfa Romeo e Fiat: cambiano i responsabili della comunicazione
Alfa Romeo e Fiat

Fiat, la più importante e celebre casa automobilistica italiana, compie un ulteriore passo per rilanciare in grande stile la propria attività in India. Questa volta, per il raggiungimento dell’obiettivo si conta su una riduzione del prezzo dei modelli della casa torinese presenti sul mercato auto indiano. Inoltre é prevista pure l’introduzione di nuovi modelli premium dei brand facenti parte del gruppo Fiat Chrysler. Fiat Chrysler Automobiles India giovedì ha detto di aver tagliato i prezzi delle sue berline Linea e Punto Hatchback, del 7,3% e del 7%, rispettivamente, nel tentativo di aumentare i volumi di vendita. Il taglio di prezzo rende la variante di base di Linea uno dei modelli più economici nel suo segmento.

Fiat abbassa i prezzi di Linea e Punto Evo in India

La società italo americana pare intenzionata anche  a dare una sistematina alle sue concessionarie e inoltre pare stia preparando la fabbrica vicino a Pune dove verrà prodotta la versione indiana della nuova Jeep Compass, un modello che andrà in vendita nella seconda metà dell’anno. FCA prevede di rendere la nuova Compass una delle auto prodotte a livello locale più vendute nel paese, così come ha dichiarato Kevin Flynn, amministratore delegato e presidente, di Fiat Chryler India, in un’intervista telefonica Giovedì. “Stiamo ri-allineando la gamma di Linea e Punto EVO. E ‘una mossa molto positiva per noi e rende le vetture tra quelle presenti sul mercato  tra le più competitive nei rispettivi segmenti a livello di prezzi”, ha detto Kevin Flynn.

Si attende con ansia il lancio in India di Jeep Compass

Le vetture targate Fiat in India stanno lottando per emergere in un mercato dove la concorrenza è davvero agguerrita. Nei primi otto mesi dell’anno in corso, la società ha venduto 4.449 unità contro le 5.698 unità dello stesso periodo di un anno fa, così come riporta la Società Indian Automobile Manufacturers (Siam). Il CEO Flynn ha detto che nel periodo che precede il lancio di Jeep Compass, la società prevede di convertire i 55 concessionari Fiat in concessionarie FCA. Questi venderanno sia la gamma di Fiat e i modelli Chrysler, ha detto Flynn, aggiungendo che sta anche lavorando sul miglioramento del servizio post-vendita  per i prossimi modelli a partire proprio dalla Compass. 

Leggi anche: Alfa Romeo MiTo e Giulietta Winter Edition: Sconti e accessori omaggio a gennaio

Fiat Linea
Fiat Linea: prezzi più bassi in India

Leggi anche: Jeep Patriot e Compass: fine produzione nello stabilimento FCA di Belvidere

Obiettivo: vendere 10 mila Compass all’anno

“Il marchio Jeep, che gode di un altissimo richiamo in India, è l’occasione per Fiat Chrysler di farsi finalmente valere anche in India”, ha detto Puneet Gupta, direttore associato presso IHS Markit. “Con l’alto livello di localizzazione (vicino al 60% -70% nel caso di Compass) essi saranno in grado di garantire un prezzo del modello che sia assolutamente competitivo.” Una persona a conoscenza dei piani aziendali ha detto che nel primo anno del suo lancio, FCA prevede di vendere 10.000 unità di Jeep Compass. Flynn però fino a questo momento ha rifiutato di commentare notizie e indiscrezioni sui volumi di vendita, dicendo che la nuova Compass prodotta in India sarà esportata in diversi mercati in cui si guida a destra.

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler: il 9 gennaio a Detroit parla Sergio Marchionne

Ferrari: le novità in arrivo nel 2017