in

Fiat Chrysler e Google: il 3 gennaio saranno annunciate novità importanti

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler e Google

Il gruppo Fiat Chrysler Automobiles e Google nei mesi scorsi hanno annunciato una partnership per lo sviluppo della tecnologia concernente la guida autonoma. A quanto pare il prossimo 3 gennaio 2017 importanti novità verranno rivelate su questa collaborazione nel corso di una conferenza stampa che sarà tenuta al Ces di Las Vegas.

Gli analisti di Akros ritengono che in questa occasione Sergio Marchionne e gli altri dirigenti del gruppo italo americano faranno il punto sui risultati raggiunti finora con questa collaborazione con Google. Ricordiamo anche che agli inizi di questo mese Alphabet, la holding che controlla Google ha fondato una nuova società Waymo che avrà il compito di portare avanti lo sviluppo della guida autonoma.

Fiat Chrysler e Waymo: servizio di car sharing in vista

Questa nuova società fondata da Google avrà il compito di creare collaborazioni con alcune importanti aziende al fine di raggiungere il più in fretta possibile risultati tangibili per lo sviluppo di tale tecnologia. E’ possibile che nel corso di questa conferenza stampa si parli del possibile sviluppo di un progetto che Fiat Chrysler vorrebbe mettere a punto con Waymo per un servizio di car-sharing con automobili che si guidano da sole nelle principali città degli Stati Uniti.  Non a caso il 19 dicembre scorso 100 minivan Chrysler Pacifica sono stati messi a disposizione per mettere in piedi questo servizio. Questi dovrebbe entrare in funzione nei primi mesi del 2017.

Leggi anche: Fiat Chrysler Cassino: ecco come nascono Alfa Romeo Giulia e Stelvio

Fiat Chrysler e Google
Fiat Chrysler e Google: il 3 gennaio sapremo cosa bolle in pentola

Leggi anche: Fiat Chrysler Cassino: ecco come nascono Alfa Romeo Giulia e Stelvio

L’annuncio della conferenza stampa rende ottimisti gli analisti

Insomma il prossimo 3 gennaio a proposito di Fiat Chrysler e Google sapremo cosa esattamente bolle in pentola. In ogni caso gli analisti si aspettano novità positive che possano avere un ottimo impatto sui titoli azionari di FCA. Vedremo se davvero la collaborazione tra queste due grandi aziende potrà portare qualcosa di positivo per il settore ed in particolare per quanto concerne lo sviluppo delle nuove tecnologie e soprattutto di quella relativa ai veicoli a guida autonoma.

Alfa Romeo Stelvio Spec Us: le prime foto inedite

FCA

FCA di fronte al proprio Dieselgate? seconda causa intentata negli Usa a Dodge e Ram