in

Alfa Romeo: ecco le novità che caratterizzeranno il 2017

Alfa Romeo Stelvio base
Alfa Romeo Stelvio base

Il 2017 potrebbe essere un anno davvero importante per Alfa Romeo. La celebre casa automobilistica del Biscione vive infatti una fase importante della propria storia cominciata nel 2016 con l’arrivo sul mercato della berlina Alfa Romeo Giulia, vettura con cui dovrebbe aver avuto inizio il rilancio della storica casa automobilistica del Biscione. Il 2017 invece dovrebbe essere l’anno del suv Alfa Romeo Stelvio, primo del suo genere per il brand milanese di Fiat Chrysler Automobiles. La sua commercializzazione dovrebbe  cominciare nel corso della prossima primavera dopo che la gamma completa di questo veicolo sarà svelata nel corso della prossima edizione del Salone auto di Ginevra di marzo. 

Alfa Romeo Stelvio sarà protagonista nel 2017

A proposito di Alfa Romeo Stelvio, c’è grande attesa di conoscere quelli che saranno i prezzi ufficiali. Si vocifera al momento che il modello entry level costerà circa 40 mila euro mentre il top di gamma Quadrifoglio dovrebbe aggirarsi intorno agli 85 mila euro. Con il suo sbarco sul mercato in contemporanea in Europa e Stati Uniti si dovrebbe assistere ad un ulteriore incremento delle immatricolazioni per la casa automobilistica del Biscione che già comunque in questo 2016 viene data in crescita grazie ai buoni risultati che dal vecchio continente arrivano in favore della berlina di segmento ‘D’ Giulia.

Leggi anche: Fiat: a Torino è il brand più amato ma la Golf è l’auto preferita

Alfa Romeo Stelvio
Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio mostrato in anteprima lo scorso 16 novembre 2016 al Los Angeles Auto Show

Leggi anche: Maserati: le auto del Tridente piacciono molto alle donne manager cinesi

Nel 2017 arriva anche la Giulia Sportwagon?

IL 2017 poi dovrebbe essere l’anno in cui Alfa Romeo Giulia ottiene un ulteriore incremento delle proprie immatricolazioni grazie in particolare allo sbarco in alcuni mercati fondamentali come quello degli Stati Uniti che avverrà a Gennaio e quello in Cina che invece dovrebbe avvenire nella seconda metà dell’anno. Infine il 2017 potrebbe essere l’anno per il debutto di un nuovo modello del Biscione. Ci riferiamo alla Giulia Station Wagon che, secondo i soliti bene informati, potrebbe essere presentata entro la fine dell’anno e prodotta nello stesso stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Cassino, dove attualmente vengono prodotte anche Giulia e Stelvio. 

Fiat

Fiat: a Torino è il brand più amato ma la Golf è l’auto preferita

Fiat Chrysler auto di lusso alfieri

Fiat Chrysler: con Maserati Alfieri e Chrysler Pacifica svolta elettrica?