in

Alfa Romeo: in Europa a Novembre cresce più di tutti in FCA

Alfa Romeo logo

Il mese di novembre 2016 per il gruppo automobilistico Fiat Chrysler Automobiles in Europa è stato molto positivo. Lo dimostrano i dati ufficiali di vendita che premiano il gruppo diretto dall’amministratore delegato Sergio Marchionne che cresce del 10,1 per cento rispetto allo stesso mese del 2015. Tra i numerosi brand di FCA che operano nel mercato europeo quello che si comporta meglio in questo mese di novembre è proprio Alfa Romeo. Il celebre marchio automobilistico milanese infatti riesce ad incrementare le proprie vendite rispetto allo stesso periodo del 2015 in misura pari a +10,4 per cento. Questa è, come detto poc’anzi, la miglior performance del gruppo in questo mese di novembre.

Nei primi 11 mesi dell’anno Alfa Romeo cresce in Europa del 14,3 per cento

Segnaliamo anche che Alfa Romeo, al pari di tutti i principali marchi che fanno parte del gruppo italo americano, cresce anche andando a guardare i primi 11 mesi dell’anno rispetto allo stesso periodo del 2015. Nei primi undici mesi del 2016 infatti in Europa Jeep cresce del 19,8 per cento, Alfa Romeo e 14,3 per cento, Fiat  del 13,8 per cento e Lancia del 9,6 per cento. Tutti questi risultati tra l’altro mettono in evidenza come tutte le case automobilistiche di Fiat Chrysler crescano più del mercato, il quale nel suo insieme incrementa del 5,6 per cento le vendite.

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia Veloce: sulle nevi di Courmayeur per la ‘Giulia Winter Emotion

Alfa Romeo logo
Alfa Romeo cresce in Europa a novembre in misura superiore al mercato ed è il brand di FCA che incrementa maggiormente le proprie vendite

Leggi anche: Fiat Chrysler: rimane primo partner di Google per l’auto a guida autonoma

Ovviamente anche per quanto riguarda questo mese di novembre così positivo per la casa automobilistica del Biscione, il merito è principalmente della nuova berlina di segmento ‘D’ Alfa Romeo Giulia, che da quando è arrivata sul mercato nei mesi scorsi ha fatto crescere di molto le immatricolazioni del brand di Arese un po’ in tutti i principali mercati del vecchio continente. Ancora non sono stati comunicati i dati ufficiali di vendita della berlina del Biscione ma possiamo anticiparvi che questi sono aumentati di circa il 25% rispetto al mese precedente. Non è un caso che da quando la berlina di segmento ‘D’ è presente sul mercato la crescita del brand italiano di Fiat Chrysler Automobiles sia continua e inarrestabile.

Galileo

Galileo: il celebre sistema di navigazione satellitare è pronto

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler cresce più del mercato auto in Europa a novembre 2016