,

Bollo auto: ACI multata dall’Antitrust per rincaro a chi pagava con carta

Bollo auto

Arrivano brutte notizie per l’Aci. L’Antitrust ha deciso infatti di sanzionare in maniera piuttosto pesante l’Automobil Club d’Italia. La multa che è stata decisa dall’Autorità Garante della concorrenza sarebbe pari a 3 milioni di euro. Il motivo della multa è il rincaro del bollo auto nei confronti di chi decideva di pagare con carta di credito. Questo aumento si andava ad aggiungere ad altri 1,87 euro per il costo del servizio di riscossione. La multa è dovuta al fatto che il Codice del Consumo vieta in maniera espressa che possano essere imposte spese aggiuntive a tutti i consumatori che decidono di pagare attraverso strumenti di pagamento elettronici.

L’Aci sul bollo auto ha violato un articolo del Codice del Consumo

Ma questo non sarebbe, tra l’altro, l’unico motivo per cui l’Antitrust ha deciso di multare l’Aci per il bollo auto. Infatti sul sito dell’Aci vi sarebbero alcuni messaggi considerati ingannevoli che fanno pensare che il pagamento online sia privo di commissioni ed invece non è cosi. L’Aci tra l’altro aveva anche provveduto di recente a ridurre il sovrapprezzo portandolo ad appena 75 centesimi. Ma ciò non è stato sufficiente ad evitare la multa. Il motivo di ciò sta nel fatto che l’Autorità Garante della concorrenza non ha punito l’Aci per l’entità del sovrapprezzo ma per il semplice fatto che questo esista, essendo vietato da Codice del Consumo. 

Leggi anche: Bollo auto storiche: nuova sentenza della Corte Costituzionale

Bollo Auto
Bollo auto: Aci multata dall’Antitrust per violazione del Codice del Consumo

Leggi anche: Bollo auto storiche: cattive notizie per i possessori di auto da 20 a 30 anni

A questo punto l’Aci dovrà correre ai ripari se non vuole in futuro subire altre pesanti multe da parte dell’Antitrust e dunque finalmente in futuro chi vorrà pagare il bollo auto con carta di credito potrà farlo senza dover pagare ulteriori sovrapprezzi a quanto dovuto per il possesso della propria auto.

 

 

Lascia un commento

Loading…

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler: rimane primo partner di Google per l’auto a guida autonoma

Galileo

Galileo: il celebre sistema di navigazione satellitare è pronto