in

Fiat Chrysler: saranno emesse 238.846.375 azioni ordinarie

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Fiat Chrysler Automobiles  ha annunciato oggi un’importante novità che grande scalpore sta facendo nel mondo finanziario italiano ed internazionale. In data 13 dicembre 2016 il gruppo diretto dal numero uno, l’amministratore delegato Sergio Marchionne ha chiarito esattamente quante azioni ordinarie intende emettere a causa dela conversione obbligatoria delle obbligazioni FCA 7,875% a conversione obbligatoria prevista per il 15 dicembre 2016.

Fiat Chrysler: enuncia il numero di azioni emesse a seguito della conversione obbligatoria

In parole povere, così come spiegano gli esperti del settore, Fiat Chrysler ogni 100 dollari di valore nozionale delle Obbligazioni convertirà 8,3077 azioni FCA ordinarie dal valore nominale unitario di € 0,01, sulla base della media dei prezzi giornalieri medi ponderati al New York Stock Exchange durante i 20 giorni consecutivi di mercato aperto tra il 14 novembre 2016 ed il 12 dicembre 2016. Ovviamente essendo una forma di conversione del tutto obbligatoria, tutti coloro i quali posseggono obbligazioni riceveranno azioni ordinarie in maniera del tutto automatica.

Leggi anche: Abarth 124 rally: protagonista al Monza Rally Show e del Motor Show

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler: annunciato il numero di azioni ordinarie emesse a seguito della conversione obbligatoria delle obbligazioni FCA 7.875%

Leggi anche: Ferrari 250 GTO del 1962: ecco l’auto da 55 milioni di dollari

Fiat Chrysler intende sfruttare ancora l’effetto Donald Trump?

Saranno dunque 238.846.375 le Azioni Ordinarie che saranno emesse da Fiat Chrysler Automobiles in questa occasione. Ricordiamo anche che non saranno ammesse frazioni di azioni ordinarie. I possessori registrati delle Obbligazioni nel caso siano possessori di frazioni di azioni riceveranno l’equivalente in denaro, sulla base di un valore di $ 8,5342 per Azione Ordinaria.

Il numero delle azioni di Fiat Chrysler Automobiles che si prevede possano essere messe in circolo dopo questa operazione dovrebbe essere pari a 1.527.965.719. Ricordiamo anche che in questo periodo il gruppo diretto da Sergio Marchionne sta approfittando dell’incremento del valore delle azioni che è derivato dalla nomina a Presidente degli Stati Uniti di Donald Trump. Infatti dal giorno della sua vittoria il titolo FCA è salito di oltre il 20 per cento.

Alfa Romeo e Fiat: cambiano i responsabili della comunicazione

Alfa Romeo e Fiat: cambiano i responsabili della comunicazione

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler Termoli: tragedia nello stabilimento, muore operaio