in

Alfa Romeo Giulietta e Jeep Renegade: oggi consegna alla Polizia

Alfa Romeo Giulietta
Alfa Romeo Giulietta con Livrea Polizia di Stato

Alfa Romeo Giulietta e Jeep Renegade sono state consegnate nella giornata di oggi da Alfredo Altavilla, responsabile EMEA di Fiat Chrysler Automobiles alle forze dell’ordine. SI tratta dei primi esemplari facenti parte di una flotta che verrà data in dotazione alla Polizia di Stato. La cerimonia di consegna è avvenuta questa mattina a Roma presso la Scuola Superiore della Polizia alla presenza di Franco Gabrielli Capo della Polizia. Sempre oggi è stata anche consegnata una nuova Alfa Romeo Giulia Veloce alla Polizia Stradale. Questa è stata ovviamente l’occasione per rinnovare la storica collaborazione che lega da tantissimo tempo Alfa Romeo e la Polizia di Stato.  

Alfa Romeo Giulietta e Jeep Renegade: la consegna ufficiale alla Polizia

La Polizia di Stato ha deciso di dare in dotazione ai propri reparti la nuova Jeep Renegade 2.0 Multjet 4×4 120 CV Sport, il miglior SUV compatto della sua categoria che dopo vari test è risultato essere particolarmente valido per garantire alle Forze dell’ordine italiane il massimo delle prestazioni e della sicurezza necessarie per lo svolgimento delle attività dei reparti che fanno parte della Polizia di Stato. Questa automobile è stata considerata perfetta per le attività di sicurezza relative al presidio e controllo del territorio, sia per quanto riguarda le città sia per quello che concerne le aree rurali più impervie e difficili.

Consegnate in comodato d’uso anche due Alfa Romeo Giulia Veloce

Alfa Romeo Giulietta, è stata invece consegnata nella sua variante 1,6 Multjet 120 CV, considerata la più idonea per lo svolgimento delle funzioni a cui sarà preposta tra le Forze dell’Ordine. Come vi abbiamo accennato poc’anzi, oggi è stata l’occasione per la consegna in comodato gratuito di due esemplari di Alfa Romeo Giulia Veloce che saranno utilizzate in occasione di manifestazioni ed eventi. Ricordiamo che questa rappresenta la versione intermedia della nuova berlina di Segmento ‘D’ e si colloca tra le entry level e la top di gamma  Quadrifoglio. Una versione molto sportiva che si caratterizza principalmente per la presenza della trazione integrale Q4. 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia SportWagon: un’idea per il posteriore

Leggi anche: Alfa Romeo E-Suv: l’ultima ipotesi da Facebook

Ricordiamo infine che il gruppo Fiat Chysler Automobiles ha consegnato alle Forze dell’Ordine italiane numerose vetture tra cui spiccano: Fiat Tipo 5 porte per le Prefetture e le Questure, Fiat Panda 4×4 e Fiat Punto per i Commissariati, Scudo e Doblò per le Unità Cinofili, e Ducato, il best seller Fiat Professional, per il trasporto di uomini e merci. Insomma si tratta di un connubio destinato a durare nel tempo anche in futuro quello che riguarda il gruppo diretto da Sergio Marchionne e le Forze dell’Ordine italiane.

Alfa Romeo Giulia SportWagon

Alfa Romeo Giulia SportWagon: un’idea per il posteriore

Alfa Romeo 164 ProCar

Alfa Romeo 164 ProCar: esposta al Motor Village di Arese