in

Alfa Romeo Giulia: parla Fabrizio Curci, responsabile area Emea

Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Giulia

Interessanti le parole rilasciate nel corso di un’intervista da parte del responsabile del brand Alfa Romeo nella regione Emea, Fabrizio Curci al Gazzettino.it. Il dirigente italiano della storica casa automobilistica milanese, che fa parte di Fiat Chrysler Automobiles, si è soffermato a parlare in particolare della berlina Alfa Romeo Giulia. Il dirigente italiano del Biscione ha manifestato grande soddisfazione per come sono partite le vendite nel vecchio continente per la nuova berlina di segmento ‘D’. Molto bene in particolare la situazione italiana dove la Giulia in pochi mesi è diventata una delle vetture più vendute nel suo segmento. 

Alfa Romeo Giulia Veloce: rappresentante della ‘Meccanica delle emozioni’

Fabrizio Curci si sofferma in particolare a parlare della nuova Alfa Romeo Giulia Veloce da poco sbarcata sul mercato. Secondo il dirigente questa non è una versione di nicchia ma bensì è destinata a diventare una delle più scelte dai clienti che infatti subito hanno manifestato grande attenzione per questa variante di Giulia che può vantare un comportamento stradale unico grazie alla trazione integrale Q4, caratteristica che differenzia questa variante dalle altre presenti nella gamma di Giulia. Secondo Curci la Veloce mette ancora più in evidenza rispetto agli altri modelli l’animo sportivo di questa vettura che perfettamente si è inserita nella tradizione di Alfa Romeo grazie alle sue caratteristiche.  Insomma per il dirigente del Biscione la Giulia Veloce sarebbe la perfetta rappresentante della cosiddetta ‘Meccanica delle emozioni’.

Leggi anche: Alfa Romeo Stelvio e Maserati Levante: il 2017 il loro anno?

Alfa Romeo Giulia Veloce
Alfa Romeo Giulia Veloce

Leggi anche: Alfa Romeo Spider 2019: un nuovo render dal web

Alfa Romeo Giulia Veloce dunque secondo quando dichiarato da Fabrizio Curci in questa interessante intervista, senza nulla togliere agli altri modelli è forse quello che maggiormente simboleggia il legame con la tradizione del Biscione. Il top manager continua dicendo di aver puntato forte su innovazione e tecnologia per raggiungere questo obiettivo. E’ stato importante anche fare scelte semplici ma decise per arrivare alla versione definitiva di quella che benissimo può essere considerata come un’auto di successo.

Le vendite infatti, sempre secondo Curci, stanno andando molto bene. Alfa Romeo Giulia è stata lanciata in oltre 30 mercati e tra poco arriva negli Usa, in Cina e Australia. La berlina che ha conquistato già 23 premi sta ottenendo grandi consensi dalla critica e dal pubblico e dunque tutto fa pensare che nel 2017 la vettura al pari del primo suv Alfa Romeo Stelvio, possa essere autentica protagonista sul mercato facendo impennare le vendite del Biscione.

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Us Spec

Alfa Romeo Giulia: il 17 gennaio si aprono le vendite negli USA

Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: anche Balotelli acquista un esemplare