in

Fiat Chrysler presenterà un veicolo totalmente elettrico al Ces?

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Fiat Chrysler sta cercando di recuperare il ritardo rispetto alle concorrenti per quanto riguarda la produzione di veicoli elettrici. Il gruppo italo americano diretto dal numero uno Sergio Marchionne, secondo le ultime indiscrezioni trapelate dal web, infatti presenterà un modello completamente elettrico sulla base del minivan Chrysler Pacifica al Consumer Electronics Show di Las Vegas il mese prossimo. Il CES di Las Vegas, è la più grande convention tecnologica del mondo.

L’indiscrezione giunge da una fonte interna a FCA. Questa rivela anche che il gruppo italo americano sta lavorando anche su una vettura sportiva elettrica Maserati, che cercherà di competere con i modelli Tesla. Negli Stati Uniti queste parole hanno fatto molto scalpore ma per il momento, Fiat Chrysler ha rifiutato di commentare.

Fiat Chrysler: veicolo totalmente elettrico al Ces di Las Vegas 2017?

Entrambi i modelli rappresentano un cambiamento nella strategia dell’amministratore delegato Sergio Marchionne, che è stato riluttante a investire in veicoli elettrici in passato. Questo perché il boss di Fiat Chrysler diceva che questo settore non sarebbe stato redditizio per molti anni. In molti mercati però le case automobilistiche sono state spinte a sviluppare auto elettriche per soddisfare gli standard di emissioni più severi introdotti dai paesi come ad esempio gli Usa e adesso anche L’Unione Europea.

Marchionne ha detto in giugno che lui non crede che l’elettrificazione sia la “soluzione di tutti i mali del genere umano”, ma vuole sperimentare di più con il motore elettrico per non farsi trovare impreparato ai grandi cambiamenti che presto potrebbero caratterizzare il mercato.

Il forte debito di FCA, costringe Marchionne a fare delle scelte

Fiat Chrysler che è stato la prima grande casa automobilistica a firmare un accordo con Google per sviluppare veicoli autonomi, è stato incline a collaborare con i giganti tecnologici per navigare i profondi cambiamenti nel settore automobilistico. Con 6.900 milioni di euro di debito netto alla fine del terzo trimestre industriale, la casa automobilistica ha risorse limitate per investire, rispetto ai suoi principali concorrenti.

“Un tema chiave per il 2017 sarà la maggiore disponibilità di veicoli elettrici e ibridi”, ha detto Michael Dean, analista di Bloomberg Intelligence. “Questo crea un dilemma per le case automobilistiche in un momento in cui sacrificare le vendite remunerative di auto con motori a combustione interna per le auto elettriche costose e dai margini di guadagno inferiori, sembra essere una scelta molto difficile da portare avanti.

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia: negli USA prezzi più bassi per vincere la sfida

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Leggi anche: Fiat 500X: ecco gli aggiornamenti per il 2017

Fiat Chrysler vende già una versione ibrida plug in del Minivan Chrysler Pacifica. Fiat ha detto che Giovedì  prevede di mostrare un nuovo modello al CES di Las Vegas piuttosto che al Salone auto di Detroit. Il CES del resto è diventata una fiera molto importante per il settore automobilistico. Basti pensare che le case automobilistiche internazionali tendono a portare lì modelli high-tech con motore elettrico collegato o modelli con funzioni di guida autonome.

Nuova Jeep Grand Cherokee

Nuova Jeep Grand Cherokee: debutto italiano al Motor Show

Ram 1500

FCA: l’addio a Chrysler 200 serve a fare spazio al Pick Up Ram 1500