in

Alfa Romeo Giulietta New Generation: l’ipotesi di Laco Design

Alfa Romeo Giulietta New Generation
Alfa Romeo Giulietta New Generation

Una nuova ipotesi stilistica su Alfa Romeo Giulietta New Generation arriva dal web nelle scorse ore ad opera di Laco Design. Questa indubbiamente è una delle automobili più attese per quanto concerne il nuovo corso del celebre brand milanese di Fiat Chrysler Automobiles.

Lo dimostra il fatto che sul web nonostante le grandi novità che il Biscione ha mostrato ultimamente la futura generazione di Giulietta è un argomento che continua a tenere banco sul web tra gli appassionati della casa italiana. Anche Laco Design si immagina la prossima edizione di Giulietta con un’estetica assai similare a quella della berlina di segmento ‘D’ Alfa Romeo Giulia e anche a quella del primo Suv nella storia della casa di Arese: Alfa Romeo Stelvio. 

Alfa Romeo Giulietta New Generation: sarà così il futuro modello?

Nei giorni scorsi vi avevamo già mostrato altre ipotesi stilistiche di questo modello, segno che l’interesse e la curiosità di sapere come sarà questa vettura è più vivo che mai tra i numerosi alfisti. Questo modello del resto che sarà uno dei pochi a poter vantare la trazione posteriore nella sua categoria è destinato a macinare centinaia di migliaia di vendite in tutta Europa nel momento in cui arriverà.

Alfa Romeo Giulietta New Generation in un certo senso può essere considerata come un modello essenziale per il successo di Alfa Romeo nel segmento premium del mercato soprattutto per quanto concerne il vecchio continente dove un modello di questo tipo dovrebbe trovare terreno fertile.

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia: ecco il prezzo di partenza negli Usa

Alfa Romeo Giulietta New Generation
Alfa Romeo Giulietta New Generation: il render di Laco Design

Leggi anche: Alfa Romeo Giulietta e MiTo: sconti importanti a dicembre 2016

La gamma dei motori dovrebbe garantire una ricca di scelta

Alfa Romeo Giulietta New Generation, in base a quanto riportano i soliti bene informati, potrebbe essere già presentata nel corso del 2018, sebbene l’anno di sbarco sul mercato potrebbe essere il 2019. La gamma di motori di questo modello dovrebbe essere assai completa e comprendere propulsori a benzina e anche a diesel con potenze dai 110 agli oltre 300 cavalli del modello più prestante.

E’ anche abbastanza plausibile ritenere che nella gamma possano trovare spazio anche esemplari dotati di tecnologia Q4. Infine vogliamo mettere in evidenza come il render di Laco Design, a differenza di altri che vi abbiamo mostrato in precedenza non si riferisca alla versione top di gamma Quadrifoglio, ma bensì alla variante normale.

 

Maserati non farà alcuna ‘Sport Car’ per due o tre anni

Alfa Romeo Spider

Alfa Romeo Spider 2019: un nuovo render dal web