in

Maserati valuta tutte le opzioni ibride, compresi i sistemi a 48 volt

Maserati
Maserati

Maserati, celebre brand automobilistico italiano, che fa parte del gruppo italo americano Fiat Chrysler Automobiles, starebbe valutando, secondo Autocar, una serie di opzioni a carburante alternativo per i modelli futuri, tra cui ibrido convenzionale, ibrida plug-in e ibrido da 48 volt, così come anche modelli elettrici puri. Un modello tutto elettrico, come ad esempio la sportiva Maserati Alfieri, non è possibile sulla piattaforma corrente, quindi è probabile che verrà lanciato un ibrido, che può essere incorporato nella struttura esistente. “La piattaforma corrente permette solo un’ibrido”, ha dichiarato Giulio Pastore capo di Maserati Europa, confermando il problema.

Maserati valuta tutte le opzioni ibride per il futuro

“Stiamo lavorando su questo particolare modello per il 2019, quando saremo pronti ad offrire il nuovo sistema ibrido”.  In precedenza, Maserati aveva dichiarato che sarebbe stato lanciato un ibrido plug-in già alla fine del prossimo anno, ma questa novità a quanto pare è stata rinviata. Mentre Pastore non ha rivelato quale sarà il modello scelto per il debutto dell’ibrido, qualcuno ipotizza che il maggiore indiziato possa essere proprio il Suv Maserati Levante, che tanto bene sta facendo sul mercato. Qualche altro invece ritiene che tra i probabili candidati vi possano essere anche le nuove generazioni di GranTurismo e GranSport, che arriveranno intorno al 2019.

La tecnologia esiste già in FCA come dimostra Chrysler Pacifica

In definitiva, l’intera line-up dei modelli Maserati, tra cui Quattroporte, Granturismo , Grancabrio e Ghibli, ci si aspetta che si arricchirà in futuro di varianti ibride. Pastore ha commentato che i modelli esistenti all’interno del gruppo Fiat Chrysler Automobiles, come ad esempio Chrysler Pacifica, che utilizza una tecnologia ibrida plug-in, dimostrano che la tecnologia esiste già in azienda.

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia nuova safety car al Virgin Australia Supercars Championship?

Maserati
Maserati elettrica

Leggi anche: Fiat Chrysler: titolo cresciuto del 20% a Piazza Affari dall’elezione di Trump

I manager del Tridente cercano di capire su quale tecnologia conviene puntare

“Stiamo esplorando modi diversi per ottenere ibridi, guardando sia plug-in che modelli di serie, così come il sistema 48v e anche le automobili  al 100% elettriche. “Stiamo cercando di capire cosa è meglio per Maserati “. Il manager del Tridente Alberto Cavaggioni ha aggiunto: “Il mondo è cambiato e abbiamo bisogno di tempo per vedere gli effetti reali di questi cambiamenti e avere una chiara idea su quale tecnologia puntare per il futuro della celebre casa automobilistica del Tridente. 

Fiat 500 Paco Rabanne

Fiat 500 Paco Rabanne: a Milano fino al 23 dicembre

Fiat 500 Abarth

Fiat 500 Abarth G-Tech: super modello da 350 cavalli e 980 NM