in

Maserati tocca quota 100 mila nello stabilimento di Grugliasco

Maserati
Maserati

Importante avvenimento per Maserati questa mattina. Nello stabilimento di Grugliasco si è festeggiato un importante traguardo: 100 mila vetture prodotte. In questo storico sito produttivo ricordiamo che vengono prodotte due vetture fondamentali per la celebre casa automobilistica del Tridente: Maserati Ghibli e Quattroporte.

 L’auto numero 100 mila è una Quattroporte bianca con motore 3.0 litri V6 Twin Turbo da 350 cavalli, si tratta di un propulsore di derivazione Ferrari. Questo modello è stato prodotto per il mercato cinese. Mercato che sta assumendo un ruolo fondamentale per il rilancio del brand italiano di Fiat Chrysler Automobiles, dopo anni difficili.

Importante traguardo per Maserati: la soddisfazione dei dirigenti di FCA

Alfredo Altavilla, Chief Operating Officer della Regione EMEA di Fiat Chrysler Automobiles, ha voluto ringraziare tutti coloro i quali lavorano nello stabilimento e che hanno contribuito a rendere possibile tutto ciò. Altavilla ha messo in evidenza come questo stabilimento abbia un ruolo chiave nel rilancio di Maserati, basti pensare che la Quattroporte, nella versione realizzata qui a Grugliasco è la più venduta di sempre. Molto bene anche Ghibli che ha già visto la produzione di 70 mila unità. Questo fa dire ad Alfredo Altavilla che la Ghibli è la vettura Maserati che in poco più di 3 anni ha ottenuto i maggiori successi di sempre per il Tridente.

Anche nella produzione di Maserati Levante c’è stato un contributo degli uomini di Grugliasco

Grazie all’arrivo di Maserati Levante adesso le attenzioni si spostano anche a Mirafiori che assumerà un ruolo molto importante nel futuro prossimo della casa italiana. A proposito  è stato evidenziato da Altavilla che alla produzione del Levante hanno dato il loro contributo anche tecnici di Grugliasco che hanno affiancato i colleghi di Mirafiori nelle fasi iniziali di produzione del veicolo.

Infine ricordiamo che Maserati oltre a questi due stabilimenti può vantare la presenza di un terzo sito produttivo proprio a Modena in Viale Ciro Menotti dove vengono prodotte le auto sportive GranTurismo e GranCabrio.

Leggi anche: Fiat ancora protagonista a novembre in Italia: ‘piazza’ 4 auto in top ten

Maserati
Maserati Grugliasco: 100 mila auto prodotte nel celebre stabilimento da Maserati

Leggi anche: Jeep Grand Wagoneer 2019 su base Grand Cherokee: progetto cancellato?

Insomma un traguardo importante per uno dei brand italiani più importanti del settore automobilistico che il numero uno di Fiat Chrysler Automobiles, Sergio Marchionne ha intenzione di rilanciare nei prossimi anni al pari di quanto sta avvenendo con Alfa Romeo. Vedremo dunque se realmente questo rilancio avverrà.

Alfa Romeo, Jeep, Fiat

Alfa Romeo giù in Uk, bene Maserati, male Fiat e Jeep

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler è in trattativa con la NASCAR per il ritorno di Dodge