,

Alfa Romeo Stelvio: Reid Bigland vuole il record al Nurburgring

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio
Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio

Il numero uno del Biscione, l’amministratore delegato Reid Bigland, ha rilasciato un’interessante intervista al sito “CarMagazine”. L’importante dirigente di Fiat Chrysler Automobiles, da molti visto come il possibile erede di Sergio Marchionne alla guida del gruppo italo americano dal 2019, ha parlato di Alfa Romeo e Maserati, i due brand di cui è Ceo dallo scorso mese di maggio. A proposito di Alfa Romeo Stelvio, il numero uno del Biscione ha confermato il suo debutto al Los Angeles Auto Show di novembre e il suo arrivo sul mercato nel primo trimestre del 2017.

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio: record al ‘Ring’ come Giulia?

Ci sono buone probabilità che la prima versione del veicolo ad apparire ufficialmente, al pari di quanto avvenuto con Giulia, sia la top di gamma Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio. Proprio parlando di questo veicolo, Bigland ha detto che uno degli obiettivi che si prefigge è quello di realizzare un giro di pista record al Nurburgring, al pari di quanto avvenuto con Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio. Il Ceo mette in evidenza come il celebre circuito tedesco sia ormai diventato una sorta di cartina tornasole per misurare le prestazioni dei veicoli Alfa Romeo che via via arriveranno sul mercato.

Insomma anche il primo suv nella storia del Biscione, Alfa Romeo Stelvio, potrebbe ripercorrere le stesse orme della berlina Giulia e rendersi protagonista di nuovi record al Nurbugring, divenendo nei prossimi mesi la regina della propria categoria. Vedremo quando questo tempo verrà realizzato, è probabile comunque che la caccia al record partirà nel corso della prossima primavera o al massimo agli inizi della prossima estate. Quello che è certo è che il 2017 sarà un anno decisivo da questo punto di vista.

Alfa Romeo Stelvio
Alfa Romeo Stelvio

Leggi anche: Fiat Chrysler regina in Serbia: ecco i motivi del suo primato

Con Alfa Romeo Stelvio le vendite del Biscione si dovrebbero impennare

Reid Bigland ha pure chiarito come nelle strategie di rilancio del brand automobilistico italiano di Fiat Chrysler Automobiles, vi sia l’intenzione di puntare forte sui Suv. Il motivo è facile da intuire si tratta di veicoli che al momento vanno per la maggiore sul mercato come dimostrano le vendite costantemente in crescita in ogni parte del mondo. Basti guardare l’esempio del nuovo suv Maserati Levante, che sta riportando il Tridente ai fasti d’un tempo. Dunque è facile ipotizzare che lo stesso possa accadere anche per Alfa Romeo, quando sul mercato finalmente arriverà il primo suv della sua storia Alfa Romeo Stelvio. 

 

Lascia un commento

Loading…

L'Alfa Romeo Giulia Veloce Grigio Silverstone Salone di Parigi 2016

Alfa Romeo, Fiat, Ferrari, Maserati, Jeep, FCA: Le migliori notizie della settimana (26/9 – 2/10)

Alfa Romeo

Alfa Romeo: anche la CGIL ottimista per il rilancio di Cassino