in

Alfa Romeo: alla fine del 2017 arriva un secondo Suv più grande di Stelvio?

Alfa Romeo potrebbe aver leggermente cambiato i suoi piani secondo quanto afferma Autoexpress. Dopo un’intervista al numero uno del Biscione Reid Bigland i giornalisti del noto magazine motoristico ipotizzano che visto il grande successo del suv Maserati Levante, che sta vendendo bene in tutto il mondo, oltre ogni più rosea aspettativa, anche Alfa Romeo potrebbe presto avere il suo grande suv.

Si tratterebbe di un veicolo che andrebbe a collocarsi sul mercato nella stessa categoria del Levante, per sfruttare il grande momento che questa categoria di automobili sta vivendo nel mercato auto mondiale.  A quanto pare si tratterà di un SUV full-size, che dovrebbe condividere con il Levante anche la medesima tecnologia.

Alfa Romeo come Maserati: arriva un Suv di grandi dimensioni

Avrebbe fatto intuire questo Reid Bigland, che ha messo in evidenza l’importanza che i Suv ricoprono in questo momento storico per le case automobilistiche. Alfa Romeo dunque sembra aver deciso di seguire la corrente e quindi è facile prevedere che la terza vettura ad uscire dagli stabilimenti del Biscione non sarà una sportiva o una berlina Full Size ma sarà proprio un Suv di grandi dimensioni.

Bigland ha detto“Alcuni anni fa l’idea di un SUV Alfa Romeo o Maserati era un po’ sacrilega, ma è necessario andare dove la preferenza del consumatore sta andando.” Il numero uno del Biscione ha detto che è necessario tenere d’occhio dove il mercato e le preferenze dei consumatori stanno andando e la direzione intrapresa va proprio verso i SUV.”

Leggi anche: Jeep Renegade MoparONE è la versione più ‘americana’ del piccolo SUV

suv-alfa-romeo
Alfa Romeo Suv

Leggi anche: Fiat Punto nuova generazione: le parole di Altavilla creano qualche speranza

Il suv di grandi dimensioni non avrà 7 posti

Reid Bigland ha anche promesso che qualsiasi nuova Alfa Romeo arrivi sul mercato, Suv compresi, questa dovrebbe presentare le principali caratteristiche del marchio e cioè una tecnologia di altissimo livello, prestazioni straordinarie e lo splendido design italiano.” Tuttavia, il Ceo del Biscione ci tiene a precisare che per quanto grande possa essere questo Suv, questo non dovrebbe disporre di sette posti a sedere.

Il motivo è che il Biscione deve rimanere coerente con la sua sportività e dunque questa mal si concilierebbe con la presenza di 7 posti. Bigland per far comprendere meglio il suo pensiero chiede al suo interlocutore se è possibile ipotizzare un Suv a 7 posti che fa giri record al Nurburgring. Ovviamente la risposta non può che essere negativa.

Alfa Romeo Concept DTM 2016

Alfa Romeo Concept DTM 2016: Giulia ultima speranza?

Fiat Chrysler regina in Serbia: ecco i motivi del suo primato