in ,

Maserati: vendite a razzo in un’importante zona del mondo

Maserati Levante
Maserati Levante

Arrivano notizie positive dal mondo dei motori per la celebre casa automobilistica del Tridente. Appena cinque mesi dopo la nomina di un nuovo capo, Maserati ha annunciato oggi un aumento del 42,5 per cento negli Emirati Arabi Uniti, per quanto concerne le vendite di agosto, rispetto a quanto realizzato nello stesso mese del 2015 e un aumento del 75 per cento per l’Arabia Saudita. Questo rappresenta uno dei più grandi mercati per le automobili di lusso in quella zona del mondo. La celebre casa automobilistica italiana ha registrato un aumento del 38 per cento per il Medio Oriente, India e Africa nel suo complesso per il mese rispetto ad agosto 2015. Questo risultato è merito soprattutto del nuovo Suv Maserati Levante. 

Ottimi risultati dal mercato globale per Maserati

L’Italia è ancora una volta il più grande mercato europeo della società, con 97 nuove registrazioni al mese scorso, con un incremento del 273 per cento rispetto ad agosto dello scorso anno. Questo porta il totale di veicoli immatricolati da Maserati in Italia nei primi otto mesi dell’anno in corso a 1.050, e un aumento del 9 per cento rispetto allo stesso periodo del 2015. Il marchio ha registrato una crescita continua in tutti i principali mercati europei: Regno Unito, Germania, Belgio, Olanda, Francia, Svizzera e Spagna. L’azienda ha detto che 4.180 vetture sono state registrate dall’inizio del 2016, con un aumento medio del 6 per cento rispetto ai primi otto mesi del 2015.

I miglioramenti di Alfa Romeo e Maserati arrivano dopo il cambio al vertice

“Questo riflette chiaramente il successo del Levante, la prima Maserati SUV, che è già andata in vendita su un gran numero di mercati”, ha detto la società. “Le prestazioni delle berline Maserati, Quattroporte e Ghibli,  sono state particolarmente positive nel Regno Unito, con un aumento del 52 per cento delle vendite rispetto allo stesso mese del 2015, le vendite del SUV Maserati sono  iniziate in questo mercato nello scorso trimestre. “L’aumento delle vendite di agosto arriva due mesi dopo che Fiat Chrysler Automobiles ha sostituito Harald Wester come amministratore delegato di Alfa Romeo e Maserati. Reid Bigland, il capo delle vendite di Fiat Chrysler negli Stati Uniti e Ceo di FCA in Canada, è stato nominato amministratore delegato di Alfa Romeo e Maserati alla fine di maggio.

Leggi anche: FCA: Reid Bigland nei guai per le alterazioni nei dati di vendita negli Usa?

Maserati-Levante

Wester ha pagato ritardi e risultai deludenti dei mesi scorsi

Harald Wester ha probabilmente pagato le battute d’arresto che i due brand di FCA hanno subito, tra cui ritardi nel lancio di nuovi prodotti e risultati finanziari deludenti. Alfa Romeo ha lottato molto negli ultimi anni per riprendersi dopo un periodo molto negativo. Il marchio è riuscito a fare notevoli passi avanti contro la forte concorrenza di BMW, Audi e Mercedes, nel segmento premium del mercato auto, grazie alla nuova berlina di segmento ‘D’ Alfa Romeo Giulia. Anche l’espansione di Maserati è considerata assolutamente fondamentale visto e considerato che il segmento delle vetture di lusso sembra in rapida espansione in paesi come appunto gli Emirati Arabi. 

Entro la fine dell’anno Levante sarà disponibile in tutto il mondo
 Maserati Levante sarà disponibile nel resto del mondo entro la fine dell’anno, ha detto la società. Il lancio è arrivato con un anno di ritardo e viene fornito un decennio dopo la presentazione del crossover come concept car. Della promozione di Reid Bigland a capo di Alfa Romeo e Maserati, Sergio Marchionne, amministratore delegato di Fiat, ha dichiarato: “È giunto il momento  che i nostri sforzi siano diretti verso l’espansione commerciale globale di questi due marchi e non mi viene in mente nessuno migliore di Reid Bigland per fare questo.

Alfa Romeo: dopo Giulia berlina e coupè e Stelvio arriverà l’Alfetta?

Nuova Jeep Compass

Nuova Jeep Compass: foto mostrano che sarà una piccola Grand Cherokee