in

Fiat Chrysler Automobiles perde l’1,8% in Francia a luglio 2016

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Arrivano brutte notizie dalla Francia per Fiat Chrysler Automobiles. A differenza di quanto è avvenuto in Spagna dove i brand del gruppo diretto dall’amministratore delegato Sergio Marchionne sono andati tutti benissimo, nel paese transalpino nel mese di luglio 2016 che si è appena concluso il gruppo automobilistico italo americano nel suo complesso fa segnare un risultato negativo. Il mese infatti si è chiuso per l’azienda presieduta da John Elkann con un -1,8% rispetto a quanto ottenuto nello stesso periodo dello scorso anno. Dobbiamo però riconoscere che il risultato che in se’ è negativo considerato l’andamento del mercato francese consola i dirigenti di Fca. Infatti il gruppo italo americano perde meno di quanto accada al mercato nel suo complesso.

Fiat Chrysler in lieve perdita, ma per gli altri è tracollo

Basti pensare che nel mese di luglio che si è appena concluso le immatricolazioni di automobili nel paese Transalpino  hanno registrato complessivamente parlando un calo del 9,6% a luglio. Le aziende che hanno sofferto di più di questo tracollo del mercato in Francia sono state proprio le aziende locali che hanno chiuso il mese con perdite a doppia cifra. Ad esempio PSA fa registrare -17,4% a 38.907  unità vendute nel complesso, mentre Renault  riduce le sue vendite del 4,2% a 28.624, per un complessivo -12,3% dei produttori francesi. Molto male anche il gruppo tedesco Volkswagen il terzo per quota di mercato (13,52%),  che cala del 17,3% a 17.984.

Sorride solo Bmw

Una delle poche case automobilistiche a sorridere in questo difficile mese di luglio in Francia è Bmw (+10,3% a 6.657); Fiat Chrysler come detto perde l’1,8% a 5.868 veicoli e una quota del 4,4%;  molto male anche Ford (-8% a 5.074). Insomma per Fiat Chrysler luglio per il momento risulta essere un mese altalenante, in Spagna le cose sono andate bene mentre in Francia, aspettiamo i dati di vendita di altri paesi per capire come sono andate le cose complessivamente.

 

Lascia un commento

Loading…

Fiat, Alfa Romeo, Jeep e Lancia

Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Abarth: ecco tutti gli aumenti di prezzo

Alfa Romeo, vendite in crescita in Italia del 6.1% a luglio