in ,

Ferrari 550 Maranello: ecco come suona un esemplare con impianto di scarico modificato | Video

La sportiva del cavallino rampante si diverte su strada

Ferrari 550 Maranello

Alcune delle Ferrari più belle e potenti prodotte dal cavallino rampante risalgono anche a prima degli anni 2000 grazie all’utilizzo di motori V12 ad aspirazione naturale implementati anteriormente e con trazione posteriore e cambio manuale. Una di queste è sicuramente la Ferrari 550 Maranello.

Si tratta di una sportiva prodotta dalla casa automobilistica modenese a partire dal 1996 e sostituita dalla 575M Maranello nel 2002. È considerata da molti una delle auto più belle e all’avanguardia mai prodotte dalla casa modenese che segnò il suo ritorno nel segmento delle berlinette sportive con motore anteriore. Infatti, l’ultima GT con propulsore montato anteriormente prima della 550 Maranello fu la 365 GTB/4 Daytona che uscì di produzione nel 1973.

Ferrari 550 Maranello
Ferrari 550 Maranello interni

Ferrari 550 Maranello: vi portiamo a bordo di un esemplare particolarmente strillante

A livello estetico, la vettura colpiva per le sue linee disegnate da Pininfarina che trasmettevano una sensazione di pura velocità e un design accattivante. Sotto il cofano della Ferrari 550 Maranello è stato implementato un V12 da 5.5 litri (da cui deriva il nome 550) capace di sviluppare una potenza massima di 485 CV a 7000 g/min e 569 nm di coppia massima a 5000 g/min. Si tratta di un powertrain realizzato in lega leggera con bielle in titanio.

Secondo i dati ufficiali rivelati dal cavallino rampante, la vettura è capace di raggiungere una velocità massima di 320 km/h e di scattare da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi. Molti fortunati possessori di una 550 Maranello preferiscono tenerla al sicuro in garage mentre altri, come NiftyFiveFifty, scelgono di portarla su strada.

Ferrari 550 Maranello

Quest’ultima è possessore di un esemplare del 2001 rivestito nella colorazione Silver che ha deciso di fare ciò che la maggior parte delle persone non farebbe, ossia compiere alcune modifiche all’impianto di scarico con testate, collettori di scarico, tubi ad H di uguale lunghezza forniti da Fiammenghi Engineering e delle marmitte targate Tubi Style Competition.

Purtroppo, il video mostra soltanto una vista dall’abitacolo ma riusciamo a sentire il forte rombo grazie al microfono della telecamera. Possiamo soltanto immaginare il sound dall’esterno. Nella descrizione della clip, NiftyFiveFifty ha riportato che non si tratta della build finale in quanto sta testando il sistema in modo da poter installare alcuni silenziatori personalizzati per attenuare un po’ il rombo.