in

Alfa Romeo Giulietta nuova generazione: Il render

Nuova Alfa Romeo Giulietta
Nuova Alfa Romeo Giulietta: un render prova ad immaginare come sarà la nuova generazione di questo celebre veicolo del Biscione.

Nei prossimi anni una delle maggiori novità attese dalla gamma del Biscione è la nuova generazione di Alfa Romeo Giulietta. Questo veicolo nel 2016 ha subito un leggero restyling che si è reso necessario per rendere questo modello più in sintonia col nuovo corso del Biscione, iniziato con l’arrivo sul mercato della berlina di segmento ‘D’ Alfa Romeo Giulia. I fan del brand di Arese però pensano già al futuro prossimo, quando la nuova generazione di Alfa Romeo Giulietta farà capolino dagli stabilimenti italiani del Biscione. Si tratta di una delle novità maggiormente attese dai tifosi della casa di Arese. Questo nuovo modello infatti sarà completamente diverso da quello attuale e ciò suscita la grande curiosità degli appassionati ma anche degli addetti ai lavori. 

Trazione posteriore sarà la caratteristica principale della nuova Alfa Romeo Giulietta

Questo modello infatti si caratterizzerà innanzi tutto per essere realizzato su di una versione accorciata della piattaforma modulare ‘Giorgio’ la stessa adottata per la berlina di segmento ‘D’ Alfa Romeo Giulia. Inoltre sarà una delle poche nella sua categoria a poter vantare la trazione posteriore. Si vocifera inoltre che questo veicolo possa essere previsto in due varianti diverse. La prima sarebbe la diretta erede del modello attualmente sul mercato, la seconda una sorta di versione accorciata della Giulia. Non sappiamo ancora con precisione quando questo modello arriverà, qualcuno ipotizza che la nuova generazione di Giulietta possa essere il terzo veicolo del nuovo corso del Biscione ad arrivare sul mercato dopo Giulia e Stelvio e potrebbe essere prodotta nello stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Pomigliano D’arco in Campania. ovviamente si tratta semplicemente di indiscrezioni, al momento infatti certezze non ve ne sono.

Ancora incertezza sulla data di arrivo

Proprio per questo motivo c’è anche chi pensa che in realtà per vedere la nuova generazione di Alfa Romeo Giulietta, bisognerà aspettare qualche anno in più. Addirittura qualcuno dice che per dare il tempo all’attuale modello di portare avanti il proprio normale ciclo di vita, questo modello non arriverà prima del 2019. Certezze in merito si avranno solo nei prossimi mesi. Nel frattempo vi mostriamo un nuovo render pubblicato dal sito ‘Auto-moto.com’ che mostra come potrebbe essere questa nuova versione di Alfa Romeo Giulietta. Questa berlina compatta del Biscione sarà soprattutto rivale della Audi A3 , BMW Serie 1 e Mercedes Classe A , come detto in precedenza, sarà disponibile in versione hatchback 5 porte e berlina compatta 4 porte . Quest’ultimo dato, senza precedenti in questo segmento per Alfa, la dice lunga sulla volontà del marchio italiano di sfondare con questo veicolo a livello mondiale, anche in mercati come quello americano e cinese che sono particolarmente affezionati alle classiche 3 volumi.

Alfa Romeo Giulietta
Alfa Romeo Giulietta: un nuovo render prova ad immaginare come sarà la nuova generazione di questo celebre veicolo del Biscione.

Anche in questo caso versione Quadrifoglio con motore V6 2.9 turbo

Infatti la 5 porte  servirà soprattutto a sfondare  negli altrettanto importanti mercati dell’Europa occidentale. Anche questa nuova Giulietta dovrebbe, logicamente, beneficiare del marchio sportivo Quadrifoglio Verde. Questa versione potrebbe avere lo stesso V6 turbo 510 CV di Alfa Romeo Giulia ma in configurazione però meno potente. Se questo avverrà realmente allora questo modello farà concorrenza sul mercato ad automobili quali Mercedes A 45 AMG.  La gamma completa avrà, ovviamente, anche motori più convenzionali. Anche in questo importante segmento di mercato le ambizioni di Alfa Romeo sono molto elevate. Il prezzo di questo veicolo difficilmente scenderà nella sua versione base al di sotto dei 24 mila euro.  

Alfa Romeo Stelvio

Alfa Romeo Stelvio 2017: un nuovo render sul web

Alfa Romeo Logo

Alfa Romeo: il 10 luglio corso di guida evoluta