in

Alfa Romeo Giulia: l’infografica dei fornitori

Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Giulia: infografica dei fornitori di componenti sul web

A proposito di Alfa Romeo Giulia, nelle scorse ore sul web è apparsa un’immagine che sta facendo molto discutere gli appassionati del Biscione. Parliamo di un’infografica che mostra un elenco composto da ben 31 fornitori, che hanno contribuito a realizzare la componentistica di Alfa Romeo Giulia. Questa è stata pubblicata da ‘SupplierBusiness.com’ sito in cui è presente anche una versione in formto PDF. Questa immagine mostra l’elenco dei fornitori dei componenti installati sulla nuova berlina del Biscione con cui la casa di Arese si appresta al rilancio nel segmento premium del mercato auto con l’obiettivo di piazzarne almeno 100 mila unità entro la fine del 2017. 

Alfa Romeo Giulia: nell’infografica pochi nomi italiani

Una cosa che salta subito all’occhio di questa infografica è il fatto che essa mette in evidenza che i nomi italiani sono molto pochi, cosa che apparentemente sembra in contraddizione con quanto veniva riportato diverso tempo prima che Alfa Romeo Giulia uscisse e cioè che questa fosse stata realizzata quasi interamente in Italia. In realtà dobbiamo anche dire che molte di queste aziende, sebbene siano straniere,  hanno sedi e fabbriche in Italia, dalle quali il gruppo Fiat Chrysler Automobiles ha effettuato l’acquisto della componentistica e dunque sebbene provengano da società straniere sono stati comunque realizzati nel nostro paese.

Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Giulia: infografica dei fornitori di componenti sul web

Tra i pochi nomi italiani presenti nella lista troviamo Magneti Marelli e Sole. Ovviamente sul web nelle scorse ore quando questa infografica sui fornitori dei componenti di Alfa Romeo Giulia è trapelata non sono mancati i commenti assai critici di tutti coloro i quali hanno messo in evidenza che molte delle ditte fornitrici non sono italiane, visto che in passato molto si era parlato del fatto che la Giulia fosse una berlina quasi completamente ‘Made in Italy’. Nel frattempo sul web continua ad arrivare foto inedite che ritraggono Alfa Romeo Giulia alla Mille Miglia, manifestazione che si sta svolgendo in questi giorni e che si concluderà nella giornata di oggi 22 maggio 2016, dopo essere partita da Brescia lo scorso 19 maggio. 

A breve nuovi aggiornamenti dal ‘Ring’

Infine ricordiamo anche che molto scalpore negli ultimi giorni sta facendo la notizia che a breve Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio proverà a migliorare il tempo registrato nello scorso mese di settembre in pista al Nurburgring in Germania. Si vocifera che il tempo di 7’39” realizzato negli scorsi mesi, sia stato già migliorato di 3 secondi ma che il tempo non sia stato registrato. In questi giorni invece una Giulia Quadrifoglio con cambio automatico proverà a migliorare di circa 10 secondi il tempo, ma questa volta il tempo verrà registrato. In proposito vi informeremo nei prossimi giorni, quando arriveranno nuovi aggiornamenti dal ‘Ring’. 

Alfa Romeo, Fiat, Lancia, Jeep, FCA: Le migliori notizie della settimana (16-22 maggio)

Fiat Chrysler Usa

Fiat Chrysler: arrivano minacce da Berlino