in

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, 7 minuti e 39 secondi al Nurburgring [Ufficiale]

Dopo il debutto delle nuove colorazioni, dal Salone di Francoforte arriva un’altra interessantissima notizia relativa alla nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio. La casa costruttrice italiana, infatti, ha rivelato ufficialmente che la nuova berlina super sportiva di segmento D ha ottenuto un miglior tempo di 7 minuti e 39 secondi al Nurburgring, migliorando di 4 secondi anche il tempo ufficioso emerso nei giorni scorsi in rete e che, di suo, già rappresentava un vero e proprio record per il suo segmento. Grazie a questo nuovo tempo, la nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, al momento Alfa Romeo non utilizza la denominazione Quadrifoglio Verde, si pone al vertice del suo segmento mettendo in mostra prestazioni nettamente superiori rispetto a tutta la concorrenza.

11205570_933857716660631_6129738600195159368_n

Il tempo ottenuto al Nurburgring dall’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio rappresenta, senza alcun dubbio, un risultato straordinario soprattutto se paragonato ai risultati ottenuti da altre vetture superate, senza mezzi termini, dalla Giulia in versione super sportiva. In occasione della presentazione della vettura al Salone di Francoforte, Alfa Romeo ha anche rivelato alcuni dati tecnici non noti della sua berlina. La nuova Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, infatti, ha raggiunto una velocità massima di 307 km/h con uno scatto 0-100 km/h (questo dato era già noto dalla presentazione ufficiale ma è stato confermato) completato in 3.9 secondi. Sotto al cofano, ricordiamo, la nuova berlina super sportiva della casa italiana monta un motore V6 di 2.9 litri di cilindrata capace di erogare una potenza massima di 510 CV ed una coppia massima di 600 Nm da 2.000 giri al minuto.

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde

Il tempo ottenuto dalla nuova Alfa Romeo Giulia al Nurburgring rappresenta, in oltre, una testimonianza diretta di come i numeri ed i dati tecnici non siano solo statistica. La nuova berlina italiana messa in strada ed in pista, infatti, è in grado di mettere insieme prestazioni eccellenti sotto tutti i punti di vista. La Giulia rappresenta, senza alcun dubbio, il primo passo del piano di rilancio di Alfa Romeo che, proprio grazie alla sua nuova berlina, punta a ritornare una delle protagoniste assolute del mercato delle quattro ruote ed in futuro, chissà, anche del mondo delle corse automobilistiche. Continuate, quindi, a seguire con attenzione ClubAlfa.it anche nelle prossime ore per scoprire tutte le novità in arrivo dal Salone dell’auto di Francoforte edizione 2015 che apre i battenti nella giornata di oggi.