in

Alfa Romeo Giulia, prodotto il primo esemplare completo a Cassino

Alfa Romeo Giulia

In attesa di capire quando debutterà sul mercato italiano la nuova Alfa Romeo Giulia, la futura berlina di segmento D di casa Alfa Romeo continua a far parlare di sé a poco più di un mese dal debutto ufficiale, programmato per il 24 di giugno al Museo di Arese. Lo scorso venerdì, apprendiamo in queste ore, nello stabilimento di Cassino, dove verrà assemblata la nuova vettura del marchio italiano, è stato prodotto il primo esemplare completo di Alfa Romeo Giulia. Alfa Romeo Giulia

Si tratta, con ogni probabilità, di uno dei modelli che saranno esposti nel corso della prossima presentazione e che servirà ad Alfa Romeo per testare in modo completo le caratteristiche tecniche della nuova berlina che, in questi mesi, è stata impegnata in numerosi test che l’hanno vista scendere in strada con una versione modificata della carrozzeria della Maserati Ghibli. Oggi a Cassino si produce, a ritmo di meno 400 unità al giorno con pochi giorni di lavoro al mese, l’Alfa Romeo Giulietta ma il futuro sarà caratterizzato da una produzione sensibilmente superiore. Alfa Romeo Giulia

Il primo esemplare di Alfa Romeo Giulia è stato prodotto con carrozzeria caratterizzata dalla colorazione rossa, una scelta quasi obbligata per Alfa Romeo che di certo non mancherà di inserire questa tinta tra le varie colorazioni disponibili per la carrozzeria della nuova Giulia, una berlina che dovrà unire eleganza e sportività garantendo al futuro acquirente la possibilità di guidare una vera Alfa Romeo, una vettura di in grado di ben figurare praticamente in ogni situazione possibile. Alfa Romeo Giulia

Completata la produzione dei primi esemplari, la nuova Alfa Romeo Giulia si avvicina finalmente al debutto nonostante Alfa Romeo stessa stia mantenendo uno strettissimo riserbo sul progetto. Per ora, infatti, la nuova Giulia ha fatto mostrato pochissimo di sé e le informazioni disponibili sono davvero ridotte all’osso. Persino il nome definitivo della nuova berlina, che a conti fatti potrebbe non chiamarsi Alfa Romeo Giulia, non è stato ancora comunicato. Alfa Romeo Giulia

L’unico dato concreto in merito alla nuova Alfa Romeo Giulia è rappresentato dalla data del debutto in pubblico, ovvero il prossimo 24 di giugno. In quest’occasione potremo finalmente scoprire nuove informazioni in merito al nuovo progetto di casa Alfa Romeo che darà finalmente inizio al piano di rilancio effettivo del marchio italiano su scala internazionale. Alla Giulia ed al futuro SUV atteso per il prossimo anno, infatti, sarà assegnato il compito di guidare Alfa Romeo verso il target delle 400 mila unità vendute da raggiungere entro il 2018. Per ora non ci resta che attendere nuove informazioni in merito alla futura Alfa Romeo Giulia prossima al debutto. Nel corso dei prossimi giorni speriamo di poter anche dare un’occhiata, grazie a qualche provvidenziale foto spia, al primo esemplare di Giulia prodotto venerdì scorso nello stabilimento di Cassino che sarà la casa prescelta da Alfa Romeo per dar vita a tutti gli esemplari della sua nuova berlina.

Lascia un commento

Loading…

Maserati Levante

Maserati Levante si mostra nei disegni dei brevetti

Fiat Compact Sedan

Fiat Compact Sedan, immagini e dettagli ufficiali della nuova Fiat Ægea