Mercato auto, vendite in crescita in Italia del 24.2% ad aprile

di -
mercato auto

Il mercato auto italiano continua a crescere anche ad aprile che rappresenta per il settore delle quattro ruote l’undicesimo mese di crescita consecutivo ed il quarto mese di crescita in doppia cifra, in termini percentuali. Secondo i dati diffusi poco fa dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ad aprile, in Italia sono state commercializzate ben 148.807 nuove vetture con una crescita percentuale, rispetto alle 119.849 dell’aprile del 2014, del +24.2%. Considerando il primo quadrimestre del 2015, il mercato auto italiano fa registrare una crescita, rispetto allo stesso periodo dell’anno passato, pari al 16.2% con un totale di  578.088 nuove vetture immatricolate. Ottimi risultati arrivano dal mercato dei privati che fa registrare, ad aprile, un buon +28% con una quota di mercato pari al 60%. Cresce del 18%, invece, il mercato delle auto a noleggio.

Ecco quanto dichiarato da Massimo Nordio, Presidente dell’UNRAE, in merito ai risultati del mercato auto italiano ad aprile: “Undici mesi col segno positivo, 4 mesi di crescita a doppia cifra ed anche il segmento privati che cresce a doppia cifra, sono certamente dei bei segnali.. La crescita a doppia cifra del segmento privati è stata generata soprattutto dal poderoso sostegno commerciale delle Case e delle Reti e, seppur soddisfatti del risultato, non è finanziariamente sostenibile nel medio e lungo periodo. Tuttavia questa crescita conferma che esiste un’opportunità di ringiovanimento del parco circolante che il Governo dovrebbe coglierefca

Diamo ora uno sguardo all’andamento dei singoli gruppi ad aprile iniziando, naturalmente, da FCA. Nel corso del quarto mese dell’anno in corso, il gruppo italo americano ha consegnato un totale di 43.484 nuove vetture con una crescita percentuale, rispetto all’aprile dell’anno passato, pari a +24,8%. Considerando il primo quadrimestre dell’anno in corso, la crescita di FCA in Italia è stata del 16.96%.Alfa Romeo Giulietta

La forte crescita di FCA e, più in generale del mercato auto italiano, non comporta, purtroppo la crescita di Alfa Romeo che, ad aprile, chiude con un negativo -0,83% in termini di unità vendute. Considerando i primi quattro mesi dell’anno, Alfa Romeo cresce del +3.56%. Per approfondire l’argomento Alfa Romeo potete consultare la nostra analisi completa delle vendite del brand in Italia ad aprile. Il marchio Fiat, invece, cresce ad aprile del 21,20% e nel parziale annuo del 13.4%. Eccellenti risultati per Lancia, ma potremmo dire per la Lancia Ypsilon, che cresce del 24% ad aprile e del 6.2% nel primo quadrimestre dell’anno. Continua, invece, la crescita di Jeep che, con un totale di 2.684 unità vendute, migliora del 252% i risultati dello scorso anno. Al termine del periodo gennaio-aprile, Jeep è cresciuta in Italia del 286%.

Per quanto riguarda i gruppi stranieri, segnaliamo la crescita di Volkswagen (+19,51%) ed il vero e proprio boom di Renault (67,70%) ad aprile. In crescita, nell’ultimo mese, anche PSA (18%) e Ford (23.80%). Rispetto ai primi quattro mesi dell’anno, Ford cresce del 24%. Risultati positivi, al termine del primo quadrimestre del 2015, arrivano anche per Hyundai, che migliora del 18%, per Opel, che cresce del 24%, per Toyota, +16%, e Nissan che migliora del +30%.

  • wissender

    Non si capisce perche gli italiani non riescono a concepire che comprando le straniere distruggono solamente l’ italia. Strano. Proprio i tedeschi questo l’hanno capito alla perfezione. E poi si vuole dire mangiacrauti ai tedeschi. Forse ne devono mangiare diversi crauti questi italioti se vogliono salvare qualche cellula di cervello. L’ Italia riesce a fare solamente ancora brutte figure nell’ mondo, ma non piu solo per i politici di Serie “C”. Il popolo si sta dimostrando in Europa di essere di Serie “D”