Raikkonen e Ferrari, aria di rinnovo.

Sono passate solo tre gare dall’inizio della stagione 2015 e Kimi Raikkonen ha già raccolto quasi la metà dei punti conquistati in tutta la scorsa stagione.

Il rendimento del finlandese è cambiato radicalmente sopratutto nella costanza in gara. Ad aiutarlo ovviamente c’è una vettura che è stata concepita per le sue caratteristiche di guida – comuni a Vettel- che richiedono una monoposto molto stabile sull’anteriore. Oltre a ciò, l’ambiente della squadra è molto più sereno e positivo a differenza del 2014, caratteristica importante per un pilota apparentemente glaciale ma molto sensibile all’ambiente che lo circonda.

La SF 15-T è una monoposto gradita a Raikkonen.
La SF 15-T è una monoposto gradita a Raikkonen.

 

Questo miglioramento nelle prestazioni fa pensare alla Ferrari di avvalersi dell’opzione di rinnovo per il 2016, data del naturale termine del contratto tra Raikkonen e la rossa. Un Raikkonen così è una garanzia di punti e guardando al mercato piloti non ci sono nomi che oggi garantiscano l’esperienza e la costanza di “Iceman”. Il rinnovo annuale permetterebbe alla rossa di trattenere per un anno un pilota di valore, completamente ritrovato, per poi guardare al futuro serenamente cercando o un top driver che voglia come Vettel consacrarsi in rosso oppure un giovane meritevole del proprio vivaio.

Raikkonen Campione del Mondo, era il 2007.
Raikkonen Campione del Mondo, era il 2007.

 

Raikkonen nel 2007 ha raggiunto il punto più alto della sua avventura in Ferrari con la conquista del suo titolo mondiale in Brasile all’ultima gara. La stagione successiva aiutò il compagno Massa nella ricorsa al titolo poi sfumato all’ultimo appuntamento. Il 2009 fu un anno difficile condito da un solo successo al GP del Belgio. A fine stagione l’addio, un anno di rally e poi dal 2012 il ritorno in Formula 1 a bordo della Lotus progettata da Allison. Lo scorso anno il ritorno in Ferrari, sotto le aspettative, con a Silverstone il momento più brutto. Li Raikkonen dopo il terribile botto al primo giro disse “a fine contratto smetto”.

Maurizio Arrivabene ripone molta fiducia in Raikkonen.
Maurizio Arrivabene ripone molta fiducia in Raikkonen.

 

Oggi dopo la nascita del bimbo, la partenza di Alonso e l’arrivo dell’amico Vettel,  Kimi Raikkonen pare proprio un altro pilota. La squadra è unita intorno a lui, Maurizio Arrivabene lo considera esattamente come Vettel e se si confermerà a questi livelli la Ferrari davvero non se ne potrà privare.

 

Siamo solo all’inizio, ma è ora che parte il mercato piloti. Raikkonen potrebbe e dovrebbe rimanere dov’è, il suo rendimento nella stagione sarà il lasciapassare di un rinnovo attualmente voluto da tutti in Ferrari.

  • umberto

    Raikkonen è un gran pilota e lo dimostra ad ogni gara. Fortunatamente il buon alonso è andato per altri lidi e oggi la Ferrari non deve tenere a freno un pilota valido per favorire un pilota medio. Tutti avevano grandi aspettative su alonso, ma era molto meglio Massa!

  • wissender

    Raikkonen e’ un bravissimo e otttimo pilota, per poter’ spingere la Ferrari nella direzione giusta per fare le evoluzioni necessarie.