Jeep Wrangler, aiuti statali dall’Ohio per la nuova generazione

di -
Jeep Wrangler

Negli Stati Uniti, la nuova generazione della Jeep Wrangler, in programma per la fine del prossimo anno, è salita agli onori della cronaca politica. Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, un’istituzione dell’informazione made in USA, lo stato dell’Ohio avrebbe contattato FCA per offrire un incentivo straordinario all’azienda italo americana al fine di mantenere la produzione della vettura di casa Jeep nello stabilimento della città di Toledo situata proprio in Ohio. Jeep Wrangler

Ricordiamo che, nei giorni scorsi, erano emersi alcuni interessanti rumors in merito alla nuova generazione della Jeep Wrangler che potrebbe contare su di una carrozzeria realizzata in alluminio. Si tratta di un progetto quanto mai interessante ma che obbligherebbe FCA a fortissimi investimenti per ammodernare lo stabilimento di produzione di Toledo che, ad oggi, non presenterebbe un livello di tecnologia sufficiente per supportare un progetto di questa entità. Jeep Wrangler

Secondo quanto riferisce, nella giornata di oggi, il Wall Street Journal, la proposta avanzata dallo stato dell’Ohio non riguarderebbe però un semplice ammodernamento dello stabilimento produttivo della città di Toledo di proprietà di FCA. Stando a quanto riferisce il magazine americano, infatti, le istituzioni locali starebbero trattando con FCA per realizzare un impianto di produzione completamente nuovo in grado di sfruttare al meglio le più recenti tecnologie e, fattore primario per l’Ohio, in grado di garantire nuovi livelli occupazionali con nuove assunzioni sia per la fase di realizzazione dell’impianto che per la nuova produzione. L’investimento attualmente in corso di valutazione presenterebbe un valore di centinaia di milioni di dollari e potrebbe portare ad uno slittamento di qualche mese del debutto della nuova generazione della Jeep Wrangler che, come detto in precedenza, è attesa per la fine del prossimo anno. Jeep Wrangler

In ogni caso, informa ancora il Wall Street Journal, lo stato dell’Ohio e FCA starebbero valutando anche piani di azioni alternativi, più conservativi dal punto di vista economico, che, probabilmente, prevedono un ammodernamento dell’attuale fabbrica di Toledo ed un mantenimento dei livelli di occupazione. Come detto in precedenza, la nuova generazione della Jeep Wrangler porta con sé un gran numero di dubbi ancora da definire. In primo luogo, vi è la possibilità di realizzare la struttura della vettura in alluminio, un fattore che porterebbe notevoli vantaggi finali ma che richiederebbe investimenti superiori. In secondo luogo, FCA sta valutando la possibilità di realizzare per la nuova Wrangler una struttura monoscocca rinunciando alla realizzazione separata di telaio e carrozzeria. Ancora tutto da valutare, inoltre, è il quantitativo effettivo della produzione della nuova vettura. Il marchio Jeep sta facendo registrare una fortissima crescita in questi mesi che potrebbe spingere FCA a prevedere una produzione annuale superiore rispetto all’attuale che obbligherebbe, in ogni caso, ad un investimento per incrementare le potenzialità della struttura produttiva.