FCA, vendite in crescita del +5.6% negli USA a febbraio

di -
FCA

chrysler 200Il mese di febbraio si chiude in modo positivo per FCA negli Stati Uniti anche se il risultato del gruppo italo-americano, in termini percentuali, risulta essere inferiore alla media dell’intero mercato delle quattro ruote d’oltreoceano. Nel dettaglio, FCA ha commercializzato negli USA nel corso del mese di febbraio un totale di 163,586 unità con una crescita, rispetto al mese di febbraio dello scorso anno, del +5.6%. La quota di mercato è, invece, pari al 13%. Il mercato dell’auto a stelle e strisce ha, invece, chiuso il mese di febbraio con un totale di 2,408,742 unità vendute ed una crescita percentuale, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, pari al +9.2%. Il risultato di FCA è quindi da ritenersi sicuramente positivo anche se i margini di crescita erano, senza dubbio, superiori. Considerando il primo bimestre dell’anno, invece, il gruppo italo-americano chiude con un buon +9.4% rispetto all’anno passato.Passiamo ora ai singoli brand che compongono il gruppo partendo dal marchio Chrysler che ha chiuso il mese di febbraio con un totale di 28,502 unità vendute ed una crescita percentuale del 13%. Il primo bimestre di Chrysler si chiude con un buon +12% rispetto all’anno passato.

Dodge Dart

Se Chrysler cresce a febbraio la stessa cosa non possiamo dire di Dodge che fa registrare un vero e proprio tonfo nel corso del secondo mese dell’anno con vendite in calo del -5.1%. E’ evidente come il calo di Dodge, primo brand di FCA negli USA, rappresenti la principale causa della crescita limitata del gruppo italo-americano a febbraio. Al termine dei primi due mesi dell’anno Dodge può contare su di una crescita del +1.2%. Continuano, invece, a crescere le vendite del marchio Jeep che, di questo passo, si avvia a chiudere il 2015 con risultati davvero eccellenti. Il brand ha venduto un totale di 55,642 unità a febbraio con una crescita percentuale del +21.1% rispetto allo scorso anno.

Jeep Patriot

Passiamo ora al marchio Fiat che, a febbraio, commercializza negli USA 3,289 unità con un calo del -5.1% rispetto all’anno passato. Il brand italiano inizierà a vivere una nuova stagione di crescita nel corso dei prossimi mesi in parallelo al debutto commerciale a stelle e strisce del crossover Fiat 500X. Chiude il conto delle vendite di FCA negli USA a febbraio il marchio Alfa Romeo che ha consegnato altre 47 unità di Alfa Romeo 4C. Ricordiamo che Alfa porterà la nuova 4C Spider, in mostra in questi giorni a Ginevra, negli USA nel corso della prossima estate. Tra la fine dell’anno in corso ed il prossimo anno debutteranno, invece, la nuova berlina Alfa Romeo Giulia ed il nuovo SUV, sempre su base Giulia, del brand italiano.Alfa Romeo 4C