Alfa Romeo, a febbraio vendite in crescita del 18.9% in Italia

di -
Alfa Romeo Giulietta

Il mese di febbraio appena terminato ha registrato una forte crescita del marchio Alfa Romeo in Italia che, finalmente, è tornato a mettere in mostra dati di vendita positivi. Niente di trascendentale ma, in attesa dell’avvio del piano di rilancio del brand con il debutto dell’Alfa Romeo Giulia, si tratta di un importante boccata d’ossigeno e, si spera, di un possibile inizio di un trend di crescita che potrebbe durare per tutto il 2015.

Nel dettaglio, a febbraio, il marchio Alfa Romeo ha raggiunto quota 2.862 unità vendute in tutta Italia migliorando del +18.9% i risultati di vendita ottenuti in Italia nel corso del febbraio del 2014. Il dato è particolarmente interessante se si considera che la crescita del mercato auto a febbraio nel nostro paese è stata pari al +13.2%. In sostanza, Alfa Romeo è riuscita a far meglio della crescita media del mercato delle quattro ruote del bel paese.

Considerando i dati del primo bimestre dell’anno, ovvero del periodo gennaio-febbraio 2015, Alfa ha raggiunto quota 5.333 unità vendute. Tale dato si traduce in una crescita del 10.78% rispetto ai dati raccolti dal brand di FCA nel corso del primo bimestre dello scorso anno. La quota di mercato relativa al 2015 di Alfa Romeo in Italia è pari al 2% e risulta in leggerissimo calo rispetto allo scorso anno quando tale percentuale era pari al 2.03%.

Alfa Romeo Giulietta

La crescita di Alfa Romeo a febbraio è legata agli ottimi risultati dell’Alfa Romeo Giulietta che, in queste ore, è protagonista al Salone di Ginevra con la nuova serie speciale Alfa Romeo Giulietta Collezione. La segmento C del marchio italiano, infatti, ha raggiunto, nel corso del secondo mese dell’anno, quota 2.253 unità vendute migliorando, in modo netto, il risultato del febbraio del 2014 quando le vendite totali furono appena 1.413. Gli ottimi risultati di questo mese valgono all’Alfa Romeo Giulietta il terzo posto nella classifica delle auto di segmento C più vendute alle spalle della Volkswagen Golf, che chiude con 3.506 unità vendute, e del crossover Nissan Qashqai, con 2.459 unità. Considerando il primo bimestre del 2015, invece, l’Alfa Romeo Giulietta ha già raggiunto quota 4.111 unità vendute. Questo dato rappresenta un netto miglioramento rispetto alle 3.049 unità vendute del periodo gennaio-febbraio del 2014.

Alfa Romeo Giulietta

La crescita di Alfa Romeo in questo mese di febbraio appena terminato rappresenta un primo, piccolo, passo verso il piano di rilancio del marchio. Come ben sappiamo, il rilancio di Alfa Romeo è legato a doppio filo alla nuova Giulia ed all’inedito SUV, basato sulla stessa piattaforma della berlina, che avranno il compito di dare un forte slancio alle vendite del brand. In attesa dell’arrivo della nuova generazione dell’Alfa Romeo Giulietta, in ogni caso, apprendere come la segmento C di casa Alfa faccia registrare una forte crescita come in questa prima parte di 2015 è di certo un’ottima notizia. Non ci resta che sperare in risultati positivi di vendita anche nei prossimi mesi.

  • Non ci credo sinceramente, come fanno ad incrementarsi le vendite se non ci sono nuovi prodotti? Ormai producono 3 macchinine mito, alfa e 4c

  • Macchinine no machinuni sono e poi basta sapere che sono alfa

  • Bene!

  • beh la GIulietta ha preso il posto del 159 e 156