Jeep Renegade, le prime 3 mila unità partono per gli USA

di -
Jeep Renegade

Uno dei progetti più ambiziosi per i prossimi mesi di FCA e del marchio Jeep è rappresentato, senza alcun dubbio, dal tentativo di conquistare il mercato degli USA con il nuovo crossover compatto Jeep Renegade che, come ben sappiamo, viene prodotto nello stabilimento di Melfi in Basilicata in parallelo alla Fiat 500X. Il nuovo progetto di casa Jeep, dopo un debutto eccellente in Italia ed in Europa, con risultati di vendita che stanno trascinando la crescita inarrestabile del brand americano, punta ora agli USA, un mercato che, di norma, è più interessato ai crossover di dimensioni maggiori ma che per la Jeep Renegade, e magari per la Fiat 500X, potrebbe fare un’eccezione.

Jeep Renegade

In queste ore, il primo carico di 3 mila Jeep Renegade americane è partito dal porto di Civitavecchia per raggiungere i porti di Baltimora, negli USA, ed Halifax, in Canada. Tra qualche mese i collegamenti gestiti dalla compagnia Grimaldi permetteranno ad alcune unità di Jeep Renegade di sbarcare direttamente a New York. Una volta che il processo di commercializzazione e distribuzione si sarà avviato, FCA ha già in programma di inviare numeri crescenti di Jeep Renegade, e Fiat 500X, sfruttando anche il porto di Salerno in modo da garantire un numero di auto sufficiente per soddisfare le domande degli automobilisti statunitensi e canadesi. Jeep Renegade

Il progetto della Jeep Renegade rappresenta, senza alcun dubbio, una scommessa per il brand Jeep che con questo nuovo crossover mira ad acquisire un nuovo segmento di mercato negli USA ed ad espandere ulteriormente la sua presenza in termini di unità vendute. In Nord America, ed in particolare negli USA, il marchio Jeep sta vivendo un periodo di crescita davvero notevole che ricalca, anche se con numeri decisamente superiori, la crescita che il brand sta registrando in Europa.

Ricordiamo, infatti, che il marchio Jeep ha chiuso il 2014 negli USA con un notevolissimo +41% rispetto al 2013 ed un totale di 692,348 unità vendute. Si tratta di un dato di vendita davvero eccellente che mette in mostra, inoltre, potenzialità di crescita ulteriori. Il 2015 per Jeep negli USA è infatti iniziato con una nuova crescita pari al +22%. La Jeep Renegade giocherà un ruolo molto importante per il futuro del brand americano che, proprio grazie al crossover prodotto a Melfi, tenterà di conquistare un nuovo segmento di mercato negli USA con l’obiettivo di avvicinarsi, ulteriormente, ad una fascia di clienti più giovane. Per ora non ci resta che attendere i primi riscontri commerciali del nuovo crossover di casa Jeep che sembra avere tutte le carte in regola per conquistare il mercato d’oltreoceano partendo dall’Italia.

Jeep Renegade