,

FCA: dopo il boom di vendite a Gennaio, rilancieremo Alfa Romeo

Il gruppo FIAT ha cominciato benissimo e a vele spiegate l’anno 2015, le vendite grazie ai nuovi gioielli presentati: FIAT 500x e Jeep Renegade, hanno subito una piacevole impennata fin dalle prime settimane di questo nuovo 2015, tutto fa ben sperare al Gruppo, che si augura di raggiungere obiettivi importanti nel corso del 2015, per farlo vuole approfittare del momento positivo e presentare anche novità interessanti per Alfa Romeo.

Quest’ultimo marchio rappresenta la storia del nostro Bel Paese, in passato si è anche parlato di un’eventuale cessione, in verità sono stati alcuni rumors nel settore che avevano lanciato le notizie nel settore delle automobili, lasciando interdetti gli amanti del marchio; smentendo questa notizia, i vertici del gruppo FIAT asseriscono che il 2015 vuole essere l’anno di rilancio per Alfa Romeo.

Gli appassionati delle automobili con questo marchio possono tirare un respiro di sollievo e attendere le novità, che già entro il 2015 potrebbero stupire piacevolmente il settore automobilistico e in particolare gli automobilisti italiani.

Berlina Giulia in arrivo

FCA progetto 952

La notizia arriva da una fonte importante, dal giornale Reid Bigland, nel quale si legge che il gruppo sta lavorando a un progetto interessante, che prevede il lancio di ben otto modelli entro il 2018; la prima vettura che dovrebbe inaugurare questo nuovo momento storico per Alfa Romeo, è il modello berlina Giulia, che potrebbe arrivare insieme a un modello SUV di fascia C.

Abbiamo parlato di questo lancio che dovrebbe arrivare nel mese di giugno, proprio in occasione dell’anniversario che cadrà in data 24 giugno 2015. Sarà un buon momento per rilanciare il marchio Alfa Romeo che ha scritto la storia automobilistica italiana e, al contempo, sarà una bella occasione per festeggiare la ricorrenza dei 105 anni di storia.

Questo nuovo lancio è fondamentale per cancellare un inizio di anno disastroso per Alfa Romeo, se FIAT ha registrato boom d’immatricolazioni, Alfa Romeo purtroppo ha fatto registrare un catastrofico e triste – 11% – dati raccolti sul fronte europeo.

 

La nuova berlina Giulia sta appassionando tutti gli appassionati del settore, si parla molto bene di questa vettura e c’è tanta attesa per la presentazione ad Arese nel mese di giungo; la curiosità è stata mossa molto bene, si spera che anche in questo caso, l’azione di marketing possa dare i suoi frutti, ma soprattutto ci si augura che il design e la struttura tecnica e le prestazioni dell’automobile possano colpire positivamente e dare un netto segno di rialzo alla griffe made in Italy.

Questa berlina Giulia, insieme agli altri modelli in progettazione, per un totale di otto nuovissime vetture che Alfa Romeo spera di immettere nel mercato entro il 2018, possano rappresentare il momento di svolta, stimando che nel futuro, si possano immatricolare un numero di automobili di questo marchio vicino ai 400 mila esemplari l’anno.

Il rilancio di Alfa Romeo sembra essere in salita, ma il progetto ambizioso fornito dai vertici del marchio fa ben sperare per il futuro e, finalmente, si potrà assistere a una vera e netta ripresa delle autovetture a marchio Alfa Romeo.

 

Lascia un commento

Loading…