RCA auto 2014: costo -6% in attesa degli “sconti”

RCA auto 2014: costo -6% in attesa degli

Il costo delle polizze pagato dagli automobilisti sarebbe calato del 6 per cento nel 2014. È quanto sostenuto dall’Ania in attesa degli “sconti” al vaglio nel prossimo consiglio dei ministri.

Sempre secondo le rilevazioni dell’Ania, nel biennio 2013-2014, il costo effettivo pagato dagli automobilisti per mettersi in regola con l’assicurazione della propria vettura sarebbe calato del 10 per cento, con un -6 per cento registrato appunto soltanto nel 2014.

Riduzioni di prezzi ancora giudicati insufficienti da parte delle associazioni dei consumatori, mentre  le compagnie mettono in risalto che tali ribassi vanno a ridimensionare la differenza esistente con le tariffe in Europa.

L’Ania ha tenuto a sottolineare che i cali della RCA sono dovuti principalmente al protrarsi della crisi economica nel nostro paese che ha limitato l’uso delle automobili, e come diretta conseguenza, anche la frequenza dei sinistri. A tutto questo occorre aggiungere la più elevata concorrenza fra le differenti società di assicurazione.

Nel frattempo si attendono notizie in merito al nuovo decreto  sulla concorrenza che dovrebbe essere esaminato dal consiglio dei ministri il prossimo 20 febbraio 2015.

Nel provveddimento attesi interessanti sconti per chi si fa montare sull’auto la scatola nera, riduzioni di premio per chi è d’accordo alla riparazione presso le carrozzerie convenzionate con le stesse compagnie ed ulteriori novità che saranno rese note in seguito al già citato consiglio dei ministri.