Alfa Romeo Giulia, le future rivali la temono

di -
Alfa Romeo Giulia

La nuova Alfa Romeo Giulia, non è più in mistero, sarà svelata il prossimo 24 di giugno e sarà, a tutti gli effetti, la prima Alfa di una nuova generazione di vetture che avrà il compito di rilanciare il marchio italiano all’interno del segmento premium del mercato delle quattro ruote, dominato oggi dai marchi tedeschi BMW, Audi e Mercedes. L’obiettivo è quello di raggiungere quota 400 mila unità vendute entro il 2018 partendo dalle circa 60 mila del 2014.

Alfa Romeo Giulia

Inutile dire che la nuova Alfa Romeo Giulia non sta attirando solo le attenzioni degli appassionati del mondo Alfa Romeo. Le future rivali, infatti, stanno studiando il progetto della nuova sedan a trazione posteriore di Alfa Romeo che potrebbe rappresentare una validissima concorrente nel corso dei prossimi anni, sia in Europa che, soprattutto, negli USA dove il mercato attende con ansia il ritorno del marchio italiano.

Alfa Romeo GiuliaCome riporta BMWBlog.com, la nuova Alfa Romeo Giulia potrebbe rappresentare una seria minaccia per la BMW Serie 3 e le sue attuali concorrenti come la Mercedes Classe C e l’Audi A4. Il fatto che FCA stia mantenendo uno strettissimo riserbo sul progetto, i cui dettagli tecnici sono praticamente sconosciuti, non fa che alimentare le incertezze e i rumors. La nuova Alfa Romeo Giulia è, a conti fatti, ancora un mistero. La nuova berlina del brand italiano ha delle potenzialità, sia per design che per quanto riguarda il comparto tecnico, davvero enormi che potrebbero mettere in grossa difficoltà la triade tedesca che da anni si divide il mercato.

Il progetto dell’Alfa Romeo Giulia, quindi, rappresenta ancora un fatto sconosciuto per le future rivali di Alfa Romeo che dovranno fare i conti, tra pochi mesi, con una berlina completamente nuova, frutto di un lavoro di sviluppo iniziato diversi anni fa e che riproporrà la trazione posteriore e uno stile sportivo e dinamico come simboli di un settore premium che si rivolge a veri appassionati del mondo delle quattro ruote che amano la comodità ma soprattutto belle auto e velocità.

Alfa Romeo GiuliaLa  futura Giulia, inoltre, sarà realizzata anche in versioni sportive con il supporto dei motori Maserati che rappresenteranno un ulteriore plus per il progetto. Tra qualche anno, la nuova Alfa Romeo Giulia GTA, o Quadrifoglio Verde, potrebbe diventare una validissima alternativa a modelli come la BMW M3 grazie proprio ad un comparto tecnico di primissimo livello ed ad uno stile in grado di esaltare l’essenza del marchio Alfa Romeo.

Non dimentichiamoci che sul finire dell’anno dalla stessa piattaforma della Giulia, ovvero la piattaforma Giorgio, nascerà anche il primo SUV di casa Alfa Romeo che sarà commercializzato sia in Europa che negli USA a partire dal 2016. Il nuovo SUV, cosi come la Giulia, potrebbe avere tutte le carte in regola per dire la sua in un segmento di mercato in netta crescita che, ancora una volta, vede in brand come BMW e Audi i leader di vendite.

  • Rocco Capezzera

  • E avranno pure le loro ragioni ad essere preoccupati

  • non vedo l’ora

  • Se la fanno cosi marchionne può dormire sonni tranquilli 🙂

  • E fanno bene

  • Se la fanno come nella foto e trazione posteriore, è mia !!!

  • <3

  • L’alfa sta tornando fanno bene ad avere paura

  • Mi piace la voglio così

  • Il grande intuito di Marchionne è stato di entrare nel mercato americano, le alfa sono sempre state amate negli usa erano i punti vendita e assistenza il problema ora con chrysler penso sia risolto.

  • Se sarà così.. Bolide … Vai alfa

  • Oh Marco ,anche i tedeschi vanno pazzi per le alfa ! Sono dei missili!!

  • Mi ricordo alcuni anni fa quando fecero la 156 con il cambio a pulsante come le F1 ero al lago di Garda pieno sempre di tedeschi erano entusiasti, non so se la fanno ancora. Noi le idee le abbiamo ci manca l’unione e i soldi e credere in noi compresi gli industriali e i governi.

  • Ma già dalla 4C i crucchi hanno la diarrea 😀

  • Speriamo bene

  • Schaut schon geil aus, aber….!

    • nicola

      Oooooo . Endlich ein tetesco von cerhmania , der die alpha statt BMW gerne . Eine große Gruß JURGEN …. ALA DORTMUNDER …. 😉

  • CRISTIAN F.

    Se vanno avanti a sfornare macchine nuove con questo ritmo, possono dormire tranquilli ancora x molto !!!!!!!!!!! Io sinceramente mi sono stancato di aspettare, ho fatto le corna all’alfa e non mi sono trovato x niente male.

  • Trazione posteriore…….

  • Bellissima

    • claudio

      Sono fiero di essere italiano che ho pure una alfa 145quatrofoglie ma che vivo in germania non ne posso piu con questi tedeschi finamelte che la alfa sta dando filo datorcere e viva il cuore italiano

      • nicola

        Claudio senti non ti offendere , so che nn c’entra un cazzo con l’alfa ma , mi sn rotto il cazzo di presunti italo- tedeschi che dicono di essere italiani sl quando si parla di alfa. Te sarai di origine campana. Calabrese o siciliana. Non cel’ho CON TE PERSONALMENTE ma per essere fer italianen bisogna vivere e lavorare in italia. Adesso nn mi dire che siete emigrati per lavoro perché , si puo emigrare anche al nord italia per lavoro , pio emigra tofe cazzo vuoi , ma finitela di fare i falsi italiani , e fate i tedeschi , quello siete. Ripeto , non basta DIRE o SCRIVERE di sentirsi italiani. Bisogna viverci in italia. Nn t arrabier…… 😉 e comunque ALFARÓMEÓ ÚBER ÁLLES. Un saluto clautio….

        • Federika Alemanno

          Caro guarda.. Non ho potuto trattenermi nel risponderti.. Io sono Italiana..anzi per meglio dire così ci capiamo subito (salentina).. Vivo in Germania da un anno con tutta la mia famiglia.. Mio padre aveva un buon lavoro era una guardia giurata..da ben 20 anni.. Ma purtroppo con la crisi che c’è la sua ditta ha dovuto chiudere.. Ha cercato altri lavori.. Anche al NORD.. E ti dico di più vivono i miei zii lá.. Quindi non si è limitato solo a mandare curriculum ma si è anche presentato lui e si è fatto aiutare dai miei zii.. Ma niente.. E stiamo parlando dell NORD.. Per essere italiani non vuol dire che devi vivere in Italia..o lavorare se l Italia non mi da un cazzo io me ne vado.. Dovrei morire di fame?? E sai quanti mi dicono non tornare Che non c’è niente..molti.. Sta bene solo chi ha un lavoro fisso.. E puri quelli hanno problemi.. Il padre del mio ragazzo è un sotto ufficiale della Marina.. Lavorava a brindisi.. Ma anche loro hanno sentito la crisi.. E dopo anni l hanno spostato a Roma..lontano dalla sua famiglia.. Io mi chiedo ma tu non vedi il telegiornale?.. Tu forse starai bene..ma se non sai la storia delle altre persone evita di commentare..Perché poi fai girare le palle..amo la mia Italia..amo il mio Salento e ci tornerei subito.. Tu non puoi capire perché non ti trovi nella situazione..comunque visto che dici che ci dobbiamo comportate da tedeschi siccome viviamo qua.. Ti corrego si scrive..ALFA ROMEO ÜBER ALLES….

          • nicola

            Federica , la risposta mi è prorio piaciuta . Arguta ed intelligente,ma sbagliata nel contenuto e , forse sei pure una ragazza di carattere ,il che nn guasta, riferita alla rottura di palle o coglioni adesso nn si vede e poco cambia . Mi auguro per te , e pure per me visto che ti rirpondo , che nn sia il classico carattere forte da social o da commento. Ma queste sono altre cose….. non fare (dire , scrivere ) mai agli altri quello che nn vuoi venga fatto a te. Ma quali soldi , ma quale stare beneeeee……… dici a me di nn giudicare o , presumere di sapere e fai lo stesso errore . Io sn pugliese come te. Della daunia. Come il salento nn c’entra un cazzo con la puglia ma c’hanno messo li….Federica leggi tra le righe e vai oltre , non fermarti alle parole scritte pensa altri significati sint a me……ma rifletti . Hai letto quello tel tetesco? Scrive male , il che vuol dire che è nato in germania. Altri tempi . Il lavoro in quel periodo , credo abbia 15 anni , credo , al nord c’era. Hai mai letto puttnam? Sulle mentalità meridionali in Italia? I meridionali , sn di comodo. Come detto sn pugliese , se sento uno che emigra mi fa male. Pensa una pugliese….mica è una pazziarella emigrare…. nn sn ricco……te lo assicuro…..fede , questo non è il posto per parlarne . Nn mi riferivo a chi emigra dal 2008 a oggi. Cmq l hanno è SBAGLIATO , e l’ apostrofo!!?!? No , per scriverti in merito all’UBER . Ma il diastema per la U sulla mia tastiera nn c’è. Magari se stavo in germania , lo parlavo e scrivevo meglio di te 😉 o peggio , chissà. Se vuoi continuare la discussione , se vuoi , ti do la mia mail , o contatto social . Riscrivo , nn è il posto adatto per discuterne. Sempre se ti interessa… sempre fuori i coglioni e mai i piedi in testa ed alfa μ&€R aLlEss…..sempre…..e ce cazzu ni sacciu …. 😉

            • Salvo

              Caro Nicola, quale opinione credi che gli altri membri del social si siano fatti di te? Il tuo commento non solo è completamente disconnesso dall’articolo in questione, ma non ha nulla di interessante oltre ad essere a dir poco “gretto” e “grottesco”. Se non si ha nulla da dire non sarebbe meglio tacere?
              Un foggiano

              • nicola

                Ti risp sui social se TI INTERessa. So che nn c’entra nnt ma , se hai letto avresti dovuto capire…… In caso nn voglia più rispondermi e lo reputi GROTTESCO allora fatt duj rsat che e megghjo…………..ciào foggiano.

      • massimov

        Le alfa romeo stanno dando del filo da torcere alle tedesche? Ma hai per caso letto le vendite ed i fatturati di mercedes,bmw ed audi (prese singolarmente) contro quelle dell’alfa romeo? Credo che il rapporto sia grossomodo: 1.000.000.000.000.000.000.000.000 a 1.

  • haha le future rivali la temono??? ma perfavore pensate sul serio di arrivare a livelli tipo Audi RS6 , BMW M6 oppure Mercedes 6.3 AMG???? tutte con oltre 400PS!! ma dove vivete?? incredibile non ho parole…. tssss

  • I tedeschi se la stanno già facendo addosso

  • tomafuin

    Mi emoziono a leggere questi articoli

  • Pasquale Lionetti

    scusate ma questa dovrebbe fare concorrenza a serie 5 e a6 . Se no lasciamo stare

    • No la Giulia è erede della 156 ovvero rientra nella categoria delle berline medie che sono quelle che vendono di più. Andare a fare subito un auto da 50/60 mila euro di listino sarebbe un suicidio.

  • Felice

    Bellissima io ho una alfa 159 e sono fiero

  • nicola

    Quando decisero di non produrre la 156 gtaM , nel lontano 2002/2003 mi caddero un po i coglioni ma , facevo bene a non darmi per vinto. Scarso intersse a quel motorshow per la gtam….ci siamo persi un aprobabile antagonisya dell’M3 dell’epoca . Ma adesso ce l’ha compriamo la BMW , e pure rolls e mini hihihjhjhi. Ragazzi sogniamo un po dai. Un po di cazzate in quest’ambito nn fanno male. Tanto adesso c’è lo possiamo permettere. ALFAROMEO…ED FCA CON SEDE LEGALE IN ITALIA . E DALL…..

  • Giuseppe

    mi piace molto la giulia