Alfa Romeo Giulia alla Winter Marathon 2015

alfa-romeo-giulia-winter-marathon

A Madonna di Campiglio dal 23 al 25 gennaio è in programma la 27esima edizione della “Winter Marathon“, uno degli appuntamenti più importanti in Italia in cui le auto storiche sono le protagoniste. Fra i 120 iscritti, si mette in mostra anche la mitica  Alfa Romeo Giulia TI Super del 1963.

Una vettura che è stata preparata in modo accurato per prendere parte ed affrontare al meglio questa difficile gara, tenuto conto anche delle critiche condizioni meteo.

Sulla sfondo si potranno ammirare le montagne del Trentino mentre su strada a sfidarsi 120 vetture prodotte entro il 1968, con l’aggiunta di alcuni modelli realizzati fino al 1976, come ad esempio la Lancia Stratos del 1974, la Renault Alpine A110 1800 del 1976 e la Fiat 124 Abarth Rally del 1975.

L’edizione 2015 della Winter Marathon prevede un percorso di circa 427 chilometri, 11 passi dolomitici ( fra cui il Pordoi, Falzarego, Valparola e Gardena) e ben 45 prove a cronometro.

Diverse anche le manifestazioni collaterali alla “Winter Marathon 2015”, come ad esempio il “Trofeo APT”, una emozionante sfida a eliminazione fra 32 equipaggi, oppure il  “Trofeo TAG Heuer Barozzi”.

La Alfa Romeo Giulia TI Super del 1963 è indubbiamente la più “preziosa” fra le mitiche “Giulia”, nella versione da corsa realizzata in soltanto 501 esemplari, vessillo del Quadrifoglio sulle fiancate e sul cofano del bagagliaio.

Ricordiamo che la “TI Super” è stata una delle principali auto da corsa su cui diversi piloti sono cresciuti e messi in mostra, per poi passare alle “Formule” superiori.

La Giulia, equipaggiata con il quattro cilindri bialbero, dotata di superbe doti aerodinamiche per quei tempi, divenne un vero e proprio punto di riferimento per tutto il segmento.

Da segnalare la presenza della Volvo PV544 del 1965 guidata dall’ex pilota di Formula 1 Ivan Capelli che darà il via alla 27esima edizione della Winter Marathon.

Complessivamente 19 i brand automobilistici presenti, con l’evento trasmesso in diretta sul sito wintermarathon.tv.