Alfa Romeo, il SUV su base Giulia arriverà nel 2016

di -
Alfa Romeo SUV

Il piano di rilancio di Alfa Romeo sta per avviarsi ed il brand italiano, a poco a poco, sta tornando ad attirare le attenzioni della stampa internazionale e, soprattutto, degli appassionati del mondo delle quattro ruote. Il piano di crescita futura di Alfa Romeo prevede ora una importanti debutti, la nuova berlina Alfa Romeo Giulia ed il nuovo SUV, dal nome ancora sconosciuto, che sarà però basato sulla piattaforma Giorgio, la stessa della futura berlina di segmento D che debutterà, ricordiamo, il prossimo mese di giugno.

Alfa Romeo SUVIn occasione del Salone dell’auto di Detroit, dove Alfa Romeo ha presentato ufficialmente la nuova Alfa Romeo 4C Spider in anteprima mondiale, torna a far parlare di sé proprio il nuovo SUV, noto con il nome di sviluppo di Progetto 949. Stando a quanto riporta Auto News Europe, il nuovo SUV di casa Alfa Romeo farà il suo debutto nel corso del 2016 ed i lavori di sviluppo per il progetto sembrano essere oramai giunti ad un punto decisamente avanzato.

Come detto in precedenza, il nuovo SUV di casa Alfa Romeo sarà basato sulla piattaforma GIorgio a trazione posteriore che garantirà un carattere decisamente sportivo alla vettura che, ricalcando nelle dimensioni la Giulia, si caratterizzerà come un SUV di medie dimensioni in grado di rappresentare una validissima concorrente di realtà solide del mercato delle quattro ruote come la BMW X3 e l’Audi Q5.

Alfa Romeo GiuliaOltre a condividere la stessa piattaforma, il nuovo SUV potrebbe condividere con l’Alfa Romeo Giulia anche la stessa sede di produzione. Entrambi i nuovi veicoli, infatti, dovrebbero essere prodotti a Cassino che, nel corso dei prossimi anni, è destinato a diventare il centro nevralgico della produzione di Alfa Romeo visto e considerato che lo stabilimento ospita già la produzione dell’Alfa Romeo Giulietta.

Inutile dire che il successo del piano di rilancio del brand Alfa Romeo, che prevede investimenti per oltre 5 miliardi di Euro, sarà legato a doppio filo al successo della nuova Alfa Romeo Giulia e del nuovo SUV che saranno i primi due veicoli della nuova generazione di Alfa Romeo ad arrivare sul mercato. Dopo la presentazione dei due nuovi modelli, Alfa Romeo si dedicherà alla nuova generazione dell’Alfa Romeo Giulietta, che sarà realizzata in due varianti, sedan e hatchback, alla variante wagon della Giulia, alla nuova ammiraglia derivata dalla Maserati Ghibli ed ad un SUV di dimensioni maggiori che dovrebbe presentare diversi punti in comune, compreso un inedito sistema ibrido, con il nuovo SUV Maserati Levante. L’obiettivo da raggiungere è ben noto. Alfa Romeo mira a superare il traguardo delle 400 mila unità vendute in tutto il mondo, di cui almeno 150 mila in Nord America, entro il 2018 partendo dalle circa 60 mila unità vendute del 2014.

  • Daniele D.

    Speriamo al meno in una versione 4×4….