Prezzo benzina, accise pesanti: non si sente il petrolio in calo

di -
Prezzo benzina accise carburanti calo petrolio

Prezzo benzina in cui le accise carburanti giocano un ruolo sempre più importante. Il petrolio è decisamente in calo nell’ultimo periodo, ma questo fattore si riflette sul costo del pieno soltanto in una piccola parte, proprio a causa dell’enorme tassazione in vigore nel nostro Paese.

Il prezzo benzina e del diesel è sceso rispettivamente sotto quota 1,5 e 1,6 euro al litro negli ultimi mesi, cifre per le quali qualche anno fa avremmo firmato, ma che oggi ci fanno intuire quanto le accise sui carburanti possano pesare sulla determinazione del costo. Nonostante il governo abbia deciso di mantenerle invariate nel 2015 (dopo le indiscrezioni riguardo un aumento portato da Milano Expo), con il decisivo abbassamento di prezzo del petrolio (sceso a meno della metà rispetto ai picchi più alti degli anni passati) si fanno sentire come protagoniste.

Petrolio gratis? Prezzo benzina a 0,88 euro al litro

Secondo i dati diffusi da Il Giornale, nel caso assurdo in cui il prezzo del petrolio dovesse essere pari a 0, l’insieme tra IVA e accise carburanti porterebbe comunque il prezzo benzina a quota 0,88 euro al litro. Da qui, è semplice intuire quanto denaro spendiamo veramente per il carburante quando andiamo al distributore e quanto viene invece riservato alle casse dello Stato. Anche per il diesel, la cifra è ovviamente più bassa ma non di molto, pari a 0,75 euro al litro.