Ponte sullo Stretto di Messina, nuove petizioni sul web

di -
Ponte sullo Stretto di Messina

Ponte sullo Stretto di Messina ancora oggi, nel 2015, al centro di grandi polemiche sul web, tra petizioni e progetti non realizzati. Dopo le polemiche dei giorni scorsi verso il Governo Renzi, lanciate dal Comitato Ponte Subito, facciamo un punto della situazione su cosa gira nell’aria.

In molti sognano, un giorno, di passare dallo stivale alla Sicilia in auto grazie al famigerato Ponte sullo Stretto di Messina, mentre altri credono che questo sia un problema secondario, viste le condizioni economiche in cui si trova il nostro Paese e la presenza di tanti altri interrogativi da risolvere.

Quello più citato è sicuramente relativo alla mancanza di fondi, ma secondo il Comitato Ponte Subito il problema non esiste, perché a prendersi carico delle spese sarebbe il reperimento di denaro dal mercato internazionale dei capitali. A sostegno della tesi, ci sono anche diverse petizioni sul web, che continuano a nascere nonostante i continui “no” giunti negli ultimi anni.

Lupi dice sì al Ponte sullo Stretto di Messina, ma in futuro

Il ministro Maurizio Lupi, intervenuto all’inizio di dicembre sulla questione Ponte sullo Stretto, si è mostrato di appoggio alla realizzazione del Ponte sullo Stretto, ma non per tempi brevi: “In questo momento le priorità dello Stato sono ben altre, il Governo non lo ha inserito tra le principali operazioni da svolgere, ma nonostante tutto ribadisco di essere sempre favorevole al Ponte“.

  • orazio.bacci

    Ma costruire il ponte fra Sicilia e Continente e una pura follia e una terra in quel luogo molto sismica,case da pazzi per poi aiutare gl’infiltrati mafiosi,un piacere per loro!