Auto prevede malfunzionamenti, ecco il meccanico virtuale

Auto Chevrolet meccanico virtuale

Auto con meccanico virtuale, in grado di prevedere i prossimi malfunzionamenti al veicolo. Ecco la novità di casa Chevrolet, un sistema che monitora a trecentosessanta gradi il veicolo e prevede i prossimi (probabili) guasti, dovuti all’usura o a piccoli problemi che potrebbero diventare sempre più ampi.

Attraverso un controllo totalmente automatico, il sistema messo a punto da Chevrolet per le sue prossime auto è una diagnostica in perfetto stile antivirus: come accade con il PC quando andate a fare una scansione di sicurezza per controllare se al suo interno sono presenti contenuti dannosi, presto anche l’auto sarà in grado di dire se il funzionamento procede senza intoppi o se ci sono elementi di disturbo.

Questa sorta di meccanico virtuale potrebbe prendere vita già dal 2016, con la nuova gamma Chevrolet pronta ad introdurre sul mercato questa autentica novità, promettendo anche ai meno esperti un sistema allo stesso tempo efficiente e semplice da usare.

Meccanico virtuale auto Chevrolet, ecco come funziona

Il meccanico virtuale si presenterà sotto forma di sistema di ultima generazione, basato su ciò che vediamo ogni giorno su smartphone e tablet moderni. Tutto sarà come un’app, che dopo la scansione automatica farà apparire sul display dell’auto un avviso di sicurezza (riguardo il successo dell’operazione) oppure i problemi riscontrati che potrebbero essere risolti direttamente da voi o dalle mani più esperte del meccanico. Così, Chevrolet, ha pubblicizzato il nuovo meccanico virtuale: “Siamo pronti ad offrire qualcosa che nessun altro nel settore ha mai messo in atto“.