Ferrari pronta ad incassare 21 milioni dalla Marussia

Ferrari Marussia debiti

Ferrari è una delle principali scuderie che hanno fatto credito alla Marussia, ora chiamata a versare 21 milioni alla casa di Maranello. Il team di Formula 1, appena finito in bancarotta, si ritrova infatti sommerso dai debiti, come attestano le cifre svelate dalla testata inglese Autosport.

Jules Bianchi ha regalato alla Marussia gli unici 2 punti della Formula 1 2014: esito altamente deludente, che ha portato la scuderia in bancarotta e alla dolorosa decisione di non disputare gli ultimi tre GP previsti da calendario. Dopo la notizia dei giorni scorsi, riguardo le aste andate in scena per la sede, le auto e tutte le apparecchiature di proprietà Marussia, ecco giungere i primi dati sui debiti verso altre aziende.

Marussia e i debiti verso Ferrari e altre aziende

Le cifre che dovrà incassare Ferrari da Marussia non sono certo impressionanti, visti i 21 milioni di euro che per la casa del Cavallino Rampante sono poco più che spicci di poco valore, ma per l’azienda in fallimento si tratta soltanto di una parte del debito complessivo, che se sommato alle cifre da sborsare verso Pirelli (1 milione), McLaren (6 milioni) e altre aziende, va a formare la cifra totale di 80 milioni di euro di debiti.

Viste le cifre appena riportate, per Marussia è stata inevitabile l’ufficialità della bancarotta, a seguito di voci che fino a poche settimane fa vedevano possibile l’iscrizione della scuderia al Mondiale di Formula 1 2015.