Alfa Romeo Giulia, nuovi rumors sul nome definitivo

di -
Alfa Romeo Giulia

L’Alfa Romeo Giulia, come ben sappiamo, sarà il primo vero passo del processo di rilancio internazionale del marchio Alfa Romeo. Come già annunciato dall’amministratore delegato di FCA Sergio Marchionne, la nuova berlina di segmento D sarà svelata, in anteprima mondiale, nel corso di un evento speciale che si terrà durante il prossimo mese di giugno. Uno dei punti di maggior interesse legati al progetto Alfa Romeo Giulia, in attesa di poter conoscere maggiori dettagli in merito a design e comparto tecnico, è senza dubbio quello legato al nome commerciale con cui la vettura, nota anche con il nome in codice Tipo 952, sarà presentata sul mercato internazionale.

Alfa Romeo GiuliaLa nuova Alfa Romeo Giulia, stando alle ultime indiscrezioni emerse in rete in queste ore, potrebbe presentarsi con due nomi differenti, uno riservato al mercato europeo ed un altro per il mercato del Nord America. La nuova Alfa Romeo Giulia, infatti, sarà commercializzata in entrambi i mercati ed avrà il compito di mettere insieme volumi di vendita importanti e, nello stesso tempo, di rilanciare l’immagine del brand italiano sulla scia di quanto sta facendo, in questi mesi, l’Alfa Romeo 4C pronta a debuttare anche nella variante Spider.

Secondo i rumors di oggi, infatti, Alfa Romeo, a differenza di quanto emerso nelle scorse settimane, avrebbe intenzione di conservare il nome Alfa Romeo Giulia per la sua berlina in Europa dove tale denominazione potrebbe rivelarsi una scelta vincente anche grazie al facile collegamento con la storica vettura del brand italiano. Il discorso potrebbe però essere differente per quanto riguarda il mercato del Nord America. Negli USA ed in Canada, infatti, la nuova segmento D di casa Alfa Romeo potrebbe essere presentata con una denominazione differente. Una delle ipotesi sul tavolo è rappresentata dal nome Alfa Romeo 6C in grado di sfruttare al meglio il collegamento con altre vetture di casa Alfa Romeo.

Alfa Romeo GiuliaIl nome riservato al mercato d’oltreoceano, in ogni caso, rappresenta uno dei principali misteri del progetto. La nuova Alfa Romeo Giulia dovrebbe comunque presentarsi con una gamma di motorizzazioni che, oltre a diverse unità a sei cilindri, sarà costituita anche da alcuni motori a quattro cilindri sia benzina che diesel. Stando ai rumors precedenti, ricordiamo, in cantiere vi è anche il progetto di realizzare una nuova Alfa Romeo Giulia GTA dotata del motore  V6 twin-turbo da 3.0 litri in grado di erogare una potenza massima di ben 520 CV.

Per ora, Alfa Romeo sta tenendo uno stretto riserbo sul progetto della sua nuova Alfa Romeo Giulia che, con ogni probabilità, sarà svelata in forma completa soltanto a giugno. La vettura, che sarà prodotta in Italia come tutte le nuove auto di casa Alfa Romeo, dovrebbe essere disponibile, in un primo momento, sul mercato europeo, probabilmente già entro la fine dell’anno, per poi raggiungere nel 2016 anche gli USA e il mercato del Nord America.

  • wissender

    Un solo nome invece e’ migliore, e se si deve chiamarsi 6C in america, allora e’ meglio se si chiama cosi per tutto il mondo. La Alfa Romeo Giulia, e’ di un altro tempo. La Giulia di una volta, che poi si tratta di tutta un altra macchina, che fa parte da protagonista della storia automobilistica italiana, di tanti anni fa. Riposa in pace.