Ferrari 275 GTB Competizione, asta a gennaio 2015

Ferrari 275 GTB Competizione asta

Ferrari 275 GTB Competizione finirà presto nelle mani di un ricco appassionato, vista l’asta che andrà in scena durante questo mese di gennaio 2015. La storica vettura da corsa (come testimonia il “competizione” aggiuntivo, rispetto alla classica 275), datata 1966, sarà presente in quel di Scottsdale per dare vita ad un’agguerrita concorrenza visti i soli dodici pezzi prodotti.

La Ferrari 275 GTB Competizione si distacca rispetto alla classica 275, per il semplice fatto che a variare sono elementi come il telaio (più leggero), un motore completamente nuovo e doppi serbatoi più grandi del solito: il tutto, per una potenza erogata superiore ai 300 CV.

Gli appassionati del Cavallino Rampante ricordano con assoluta nostalgia la Ferrari 275 GTB Competizione, che fu la chiave giusta per raggiungere successi dopo successi alla 1000 km di Spa-Francorchamps e in occasione della 500 km di Imola, due competizioni di assoluto livello all’epoca, dove la vettura venne così portata in trionfo sempre da equipaggi di nazionalità svizzera.

La stessa vettura, protagonista dei trionfi in pista, dopo aver finito la carriera da auto da corsa fu immediatamente oggetto dei sogni dei collezionisti, fino all’ottenimento della certificazione dal Dipartimento Classiche di Maranello, a seguito della restaurazione degli anni ’80.

Ancora oggi, dopo i numerosi cambi di proprietario, la Ferrari 275 GTB Competizione occupa un ruolo importante all’interno della casa del Cavallino Rampante, come dimostra il grande interesse, da parte degli appassionati con fondi a sufficienza, per l’esemplare che andrà all’asta nel corso del mese di gennaio 2015.